InEuropa a Stoccolma: si chiude il progetto FAct! e si rilancia il Global Action Plan!

309

A partire da oggi 26 giugno, InEuropa parteciperà all’Annual General Meeting della rete Global Action Plan International di cui è membro.

La rete si occupa da decenni di cambiare i comportamenti ambientali e aiutare le persone a vivere in maniera sostenibile e conta più di 30 membri nel mondo.

Quest’anno il meeting annuale, che si svolge a Stoccolma, rappresenta un momento di svolta rispetto al cambiamento nella gestione della rete già in corso. Domani 27 giugno, verrà infatti presentata ai membri della rete, in parte riuniti in presenza e in parte partecipanti a distanza, la nuova veste del GAP International che passa dalla gestione svedese ad un nuovo modello operativo più collaborativo e guidato dai membri, passaggio facilitato nel corso dell’ultimo anno dal coordinamento del Global Action Plan UK e da un Board ristretto composto da alcuni membri storici della rete tra cui Barbara Grazzini di InEuropa. La nuova veste della rete, che fa tesoro dell’eredità del lavoro svolto insieme fino ad ora, sarà la chiave per garantirne una migliore operatività.

A seguire, a partire dal 28 giugno, sarà la volta del meeting finale del progetto FAct! Food Actions, uno dei prodotti della collaborazione all’interno della rete Global Action Plan International, che ha visto negli ultimi due anni cinque dei membri della rete (GAP International – SE, InEuropa – IT, Agado – DE, GAP Spain – ES, TVE – HU) impegnati in prima linea per la sostenibilità dei comportamenti alimentari in un partenariato strategico finanziato dal Programma Erasmus Plus. Il meeting sarà l’occasione per tirare le somme sui risultati ottenuti e discutere come continuare a lavorare insieme in maniera sempre più efficace per rispondere alle sfide della sostenibilità alimentare.

Giorni intensi di lavoro per InEuropa quindi, impegnata a contribuire al necessario dialogo volto al rinnovamento e al potenziamento della rete.