Programma JUSTICE: bando per iniziative sulle politiche in materia di droga!

179

Il programma JUSTICE ha lanciato un bando a sostegno di iniziative sulle politiche in materia di droga.

Il bando, che scadrà il 25 ottobre 2017, è teso a finanziare progetti relativi alla cooperazione giudiziaria e alla prevenzione del crimine in materia di droghe, affrontando le seguenti priorità:

– sostegno ad attività sull’identificazione ed epidemiologia dell’uso di nuove sostanze psicoattive;

– sostegno ad attività per rispondere efficacemente alle sfide poste dal commercio di droga online;

– sostegno alle organizzazioni della società civile rafforzandone la funzione di advocacy, la capacità di fare la differenza a livello locale, i metodi di condivisione delle migliori pratiche e la conoscenza e competenze su interventi basati su elementi di prova e standard minimi di qualità relativi alla riduzione della domanda di droga;

– sostegno ai portatori di interesse nel campo della prevenzione, aumentandone conoscenza e competenze, in particolare riguardo agli standard minimi di qualità.

Le attività finanziate sono:

– raccolta dati, sondaggi e attività di ricerca;

– attività di formazione;

– apprendimento reciproco, sviluppo di reti, identificazione e scambio di buone pratiche, cooperazione;

– eventi, conferenze, meeting di esperti;

– disseminazione e attività di sensibilizzazione.

Possono partecipare al bando organizzazioni no-profit ed enti pubblici con sede in uno Stato membro UE (esclusi Regno Unito e Danimarca). Le organizzazioni a scopo di lucro e le organizzazioni internazionali possono prendere parte al progetto solo in qualità di partner. Il consorzio deve essere transnazionale, coinvolgendo almeno 2 enti di 2 diversi paesi.

Il budget stanziato per il bando è di 2.632.000 EUR. Ciascun progetto dovrà richiedere un contributo minimo di 250.000 EUR. Tale contributo coprirà al massimo l’80% dei costi totali ammissibili per progetto.

Maggiori informazioni sulla pagina del bando!