WATER EXPLORER: aiutaci anche tu a far sì che l’acqua sia un diritto e non un privilegio!

163

In occasione della Settimana Mondiale dell’Acqua tenutasi a Stoccolma, dal 27 agosto al 1 settembre, Sanjay Wijesekera, responsabile dei programmi dell’UNICEF su Acqua e Igiene sottolinea che: “L’accesso dei bambini ad acqua e servizi igienici affidabili, soprattutto in contesti di conflitto armato o di altra emergenza umanitaria, è un diritto, non un privilegio. Nei paesi colpiti da violenze, guerre e instabilità, con massicci sfollamenti di popolazione, il mezzo di sopravvivenza più basilare per i bambini – l’acqua – deve essere una priorità. In fin troppe occasioni i sistemi idrici e igienici sono stati attaccati, danneggiati o lasciati andare in rovina fino al punto di essere inutilizzabili”.

Lo sanno bene i nostri piccoli esploratori dell’acqua, che da tre anni si impegnano per la salvaguardia e tutela dell’acqua, come risorsa primaria e fondamentale per la vita degli esseri umani e del pianeta.

“Bastano piccoli gesti” è questo lo slogan di tutte le squadre degli 11 paesi partecipanti al programma, impegnati nella sensibilizzazione di tutta la comunità locale al risparmio idrico.

WATER EXPLORER- ESPLORATORI DELL’ACQUA è un programma destinato a tutte le scuole ed associazioni giovanili, con ragazzi di età compresa tra gli 8 ed i 14 anni, ha carattere internazionale ed è completamente gratuito.

Partecipare è semplice, scopri come al sito www.waterexplorer.org/italia!