Aperto l’attesissimo bando Culturability 2018 per la rigenerazione di spazi urbani!

556

La Fondazione Unipolis ha lanciato la 5° edizione del bando “Culturability –  rigenerare spazi da condividere” che scadrà il 20 aprile 2018.

Il bando sostiene progetti innovativi in ambito culturale e creativo che favoriscano processi di rigenerazione, recupero e rivitalizzazione di spazi dismessi o, al momento, con altre destinazioni d’uso, determinando un impatto sociale positivo per le comunità di riferimento.

La rinascita e il riuso dei “vuoti” urbani, edifici, siti industriali, aree abbandonate o sottoutilizzate a partire dalla cultura e dalla creatività è un tema di rilevante attualità, che risponde alla crescente disponibilità di questi luoghi – inutilizzati a seguito della crisi economica, del cambiamento dei processi produttivi ma anche della perdita della funzione originaria di molti spazi culturali – con la nascita di luoghi ibridi che presentano una vocazione culturale e creativa innovativa, portando allo sviluppo di percorsi di partecipazione sociale e di coinvolgimento.

Questo tema assume particolare rilievo nel 2018, l’Anno europeo del patrimonio culturale, un’occasione importante per incoraggiare la condivisione e la valorizzazione delle risorse culturali.

Al bando possono partecipare: organizzazioni non profit, cooperative culturali e sociali, imprese private che operano in campo culturale ricercando un impatto sociale, reti di partenariato fra questi soggetti, team informali composti prevalentemente da giovani under 35.

Il budget disponibile è di 450 mila euro che verranno assegnati sotto forma di contributi per lo sviluppo dei progetti, erogazione di servizi di formazione e accompagnamento per i team proponenti, rimborsi spese per partecipare alle attività di supporto.

Tra le proposte candidate saranno selezionati 15 progetti che beneficeranno di una prima fase di attività di formazione e mentoring. A seguito della presentazione di un ulteriore e più completo dossier, fra questi verranno selezionati 6 progetti, che beneficeranno di un ulteriore percorso di accompagnamento individuale e di un contributo economico a fondo perduto di 50 mila euro ciascuno, per implementare le attività proposte per lo sviluppo del progetto.

Quest’anno la Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo metterà a disposizione di Fondazione Unipolis ulteriori 50 mila euro che consentiranno, rispetto alla precedente edizione, di selezionare il sesto progetto tra i 15 finalisti.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito https://culturability.org/.