Bando Erasmus+ KA3 su inclusione sociale e valori comuni in istruzione e gioventù!

538

Fino al 22 maggio 2018 è aperto il bando Erasmus Plus – KA3 “Inclusione sociale e valori comuni: il contributo nel campo dell’istruzione, formazione e gioventù” che sosterrà progetti di cooperazione transnazionale suddivisi in due Lotti:

Lotto 1 – Istruzione e formazione

Lotto 2 – Gioventù

Ogni progetto deve affrontare uno degli obiettivi generali comuni a entrambi i Lotti e uno degli obiettivi specifici previsti per ciascuno.

Gli obiettivi generali sono:

> Disseminare buone pratiche di apprendimento inclusivo attuate in particolare a livello locale. Questo può significare replicare una buona pratica su scala più ampia o trasferirla in un contesto diverso o ancora implementarla a livello sistemico.

> Sviluppare e implementare metodi e pratiche innovative per promuovere l’istruzione inclusiva in contesti specifici.

Gli obiettivi specifici per il Lotto 1 sono:

> promuovere l’acquisizione di competenze sociali e civiche, la conoscenza, comprensione e padronanza di valori e diritti fondamentali;

> promuovere l’istruzione e la formazione inclusive e migliorare l’istruzione per discenti svantaggiati, anche sostenendo insegnanti, educatori e leader di organizzazioni educative nell’affrontare la diversità e integrarla nell’ambiente di apprendimento;

> migliorare il pensiero critico e l’educazione ai media per discenti, genitori e staff;

> sostenere l’inclusione dei migranti in un sistema d’istruzione di qualità, anche valutandone le conoscenze pregresse;

> aumentare le competenze digitali anche nei gruppi digitalmente esclusi (anziani, migranti e giovani in contesti svantaggiati) attraverso partenariati tra scuole, imprese e il settore non-formale, incluse le biblioteche pubbliche;

> promuovere i valori, il patrimonio culturale, la storia comune dell’Europa, il dialogo interculturale e l’inclusione sociale attraverso l’istruzione, l’apprendimento non formale e il lifelong learning, in linea con gli obiettivi del 2018 Anno europeo del patrimonio culturale.

Gli obiettivi specifici del Lotto 2 sono:

> promuovere la partecipazione civica dei giovani sviluppando il ruolo del volontariato nell’inclusione sociale;

prevenire la marginalizzazione e la radicalizzazione che porta all’estremismo violento tra i giovani.

In entrambi i Lotti si incoraggia il coinvolgimento attivo di figure modello e di attività legate all’Anno europeo del patrimonio culturale 2018.

Il budget totale a disposizione ammonta a 14 milioni di EUR così allocati:

Lotto 1 – Istruzione e formazione: 12 milioni di EUR

Lotto 2 – Gioventù: 2 milioni di EUR

Il contributo massimo per progetto è di 500 000 EUR a copertura massima dell’80% dei costi totali del progetto.

Possono partecipare al bando organizzazioni pubbliche e private attive nei settori dell’istruzione, formazione e gioventù o in altri settori socio-economici o enti che svolgono attività transettoriali (es. organizzazioni culturali, della società civile, organizzazioni sportive, camere di commercio, organizzazioni del commercio, ecc.). Gli enti partecipanti devono avere sede nei seguenti paesi: 28 Stati membri dell’UE, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Repubblica di Macedonia e Turchia.

I progetti devono includere un partenariato di almeno 4 enti di 4 paesi diversi.

Maggiori informazioni su questo sito!