3° bando Interreg Italia-Austria: scadenza 30 novembre 2018!

290

L’11 aprile scorso si è tenuta la riunione del Comitato di sorveglianza transfrontaliero del programma Interreg Italia-Austria a Trieste.

La riunione ha portato all’approvazione della proposta del terzo bando che uscirà quindi il 17 settembre e chiuderà il 30 novembre 2018.

Sarà possibile presentare proposte progettuali sui seguenti assi:

> Ricerca e innovazione

Priorità d’investimento 1a: potenziare l’infrastruttura per la ricerca e l’innovazione (R&I) e le capacità di sviluppare l’eccellenza nella R&I e promuovere centri di competenza, in particolare quelli di interesse europeo.

Priorità d’investimento 1b: promozione degli investimenti in R & I, rafforzando la cooperazione transfrontaliera tra imprese e istituti di ricerca.

> Natura e cultura

Priorità d’investimento: conservare, proteggere, promuovere e sviluppare il patrimonio naturale e culturale

> Competenza istituzionale

Priorità d’investimento: rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate e un’amministrazione pubblica efficiente mediante la promozione della cooperazione giuridica e amministrativa e la cooperazione fra i cittadini e le istituzioni.

Saranno messi a disposizione quasi 13 milioni di euro di fondi FESR.

Il programma comprende territori nell’area di confine tra Italia e Austria per un totale di 19 aree NUTS-3. Per l’Italia, le aree interessate sono: Südtirol/Alto Adige, province di Belluno, Gorizia, Pordenone, Treviso, Trieste, Udine, Vicenza.

Maggiori informazioni su questo sito!