Corpo Europeo di Solidarietà: candidature per volontariato, tirocinio e lavoro!

336

È aperto l’invito a presentare proposte 2018 del Corpo Europeo di Solidarietà, la nuova iniziativa dell’Unione europea che offre ai giovani opportunità di lavoro o di volontariato, nel proprio paese o all’estero, nell’ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa.

Il Corpo europeo di solidarietà si rivolge ai giovani tra 18 e 30 anni e agli enti che hanno ottenuto un’Etichetta di Qualità stabilite negli Stati membri dell’UE e nei paesi terzi aderenti al programma.

Le attività possibili si dividono in Volontariato, Tirocinio e Lavoro e Solidarietà.

Volontariato

Si tratta di attività di solidarietà full-time non retribuita da svolgere all’estero o nel proprio paese di residenza. Il volontariato può essere individuale per un periodo che va da 2 a 12 mesi, oppure di gruppo coinvolgendo da 10 a 40 giovani di almeno 2 paesi diversi per un periodo che va da 2 settimane a 2 mesi.

Le attività di volontariato si dividono in:

>Progetti di volontariato: la forma più comune di progetti che permette alle organizzazioni candidate di ricevere una sovvenzione per implementare una o più attività di volontariato;

>Partenariati di volontariato: ideati per permettere alle organizzazioni esperte in volontariato di sviluppare progetti di lungo termine mediante un accordo contrattuale stabile con l’UE. I progetti in questo caso devono avere solide basi strategiche per rispondere ai bisogni sociali più urgenti e per consentire il rafforzamento delle comunità e l’acquisizione da parte dei giovani volontari di un ampio spettro di competenze personali e professionali;

>Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità: questa tipologia sostiene attività di volontariato in aree prioritarie specifiche definite ogni anno a livello europeo. Nel 2018, le candidature devono rivolgersi alle seguenti tematiche:

  • Patrimonio culturale europeo;
  • Integrazione dei cittadini di paesi terzi, inclusi i rifugiati e i richiedenti asilo;
  • Risposta alle sfide climatiche, prevenzione e preparazione ai disastri, recupero a seguito di disastri e crisi (esclusa la risposta immediata alle emergenze).

Tirocinio e Lavoro

Tirocinio: attività di solidarietà full-time retribuita per un periodo che va da 2 a 6 mesi rinnovabile per un totale di max. 12 mesi.

Lavoro: attività di solidarietà full-time retribuita (fino al 12° mese) per un periodo che va da 3 a 12 mesi rinnovabile.

Entrambi possono svolgersi all’estero o nel paese di residenza del candidato.

Progetti di solidarietà

Si tratta di progetti ideati, sviluppati e implementati da gruppi di almeno 5 giovani per un periodo che va da 2 a 12 mesi nel proprio paese di residenza. L’obiettivo è incoraggiare l’iniziativa giovanile e l’assunzione di responsabilità civiche e sociali per apportare cambiamenti positivi nelle proprie comunità.

Le scadenze per presentare le candidature sono le seguenti:

>16 ottobre 2018 per Progetti di volontariato, Partenariati di volontariato, Tirocinio, Lavoro, Progetti di solidarietà

>18 febbraio 2019 per Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità

Le organizzazioni che vogliono partecipare a progetti di volontariato, tirocinio e lavoro devono avere ottenuto precedentemente l’Etichetta di Qualità (ad eccezione di quelle già accreditate per il Servizio Volontario Europeo). Il Quality Label assicura che gli enti coinvolti nelle attività siano in linea con i principi, gli obiettivi e i requisiti di qualità stabiliti dalla Commissione. Le candidature per ottenere l’Etichetta di Qualità possono essere presentate in qualsiasi momento alla propria Agenzia Nazionale.

Maggiori informazioni su questo sito e sulla Guida al programma.