Progetto SUPER: InEuropa alla scoperta del suolo e della sua preservazione!

392

Il progetto SUPER, finanziato da Erasmus+, ha portato InEuropa nuovamente in Olanda, l’8 e il 9 settembre 2018, per approfondire nuovi temi ambientali da includere nei nostri futuri progetti di sensibilizzazione e cambiamento dei comportamenti verso una maggiore sostenibilità.

Questa volta abbiamo visitato la fattoria Aarde-Werk De Stegge, a Winterswijk-Kotten, dove abbiamo partecipato a un corso sulla fertilità e la protezione del suolo.

Aarde-Werk De Stegge è un angolo di campagna olandese gestito biologicamente, seguendo i principi della permacoltura e dell’holistic management.

img_20180909_104013img_20180909_104121img_20180909_182441Il corso è stato un viaggio affascinante alla scoperta della composizione del suolo, delle sue funzioni e interazioni con le piante e gli organismi che lo popolano e del modo in cui le sue condizioni influiscono sulla qualità del cibo, sull’ambiente e sulla salute di animali e uomini.

Grazie a lezioni frontali e attività pratiche abbiamo imparato gli elementi di base per riconoscere lo stato di salute del suolo e come riuscire a rispondere ai suoi bisogni per recuperarlo e renderlo nuovamente produttivo rispettandone i ritmi naturali, senza utilizzare alcuna sostanza chimica.

15364225563601536510784528Le tecniche di agricoltura e allevamento moderne, orientate al profitto più che alla conoscenza profonda del suolo, stanno causando danni in tutto il mondo, accelerando l’acidificazione e desertificazione e provocando povertà, conflitti e migrazioni. Ma possiamo ancora decidere di agire in controtendenza, sia individualmente che collettivamente, e adottare pratiche che imitino la natura invece che combatterla, poiché lei stessa è la nostra migliore insegnante.

Così abbiamo analizzato la differenza tra suolo coltivato in modo naturale – in cui sono incentivate la diversificazione e l’interazione funzionale e spontanea tra piante, microorganismi e insetti – e un suolo monocoltivato, trattato chimicamente, oppure sovrasfruttato dall’allevamento di animali costretti sempre sulla stessa area.

153651078482615365107848821536510784943img_20180909_105018Inoltre, abbiamo misurato il pH del suolo in diverse aree della fattoria, un’azione che ci indica se ciò che cresce su quel terreno e gli animali che se ne nutrono dispongono di tutti i nutrienti e i minerali necessari. Abbiamo fatto chiarezza su come si produce e si utilizza il compost.1536510737420

dsc_0383

dsc_0384

Queste tematiche possono essere tradotte in tante iniziative di sensibilizzazione per giovani e adulti, affinché ognuno riesca a sviluppare nuovamente una connessione con il suolo, da cui noi tutti dipendiamo ma che abbiamo disimparato a conoscere e osservare.

InEuropa, anche in qualità di membro di Global Action Plan International, cercherà sempre più di promuovere questa consapevolezza, quindi… continuate a seguire le nostre attività!

1536422816823