RER: bandi a sostegno di musica originale dal vivo e alfabetizzazione musicale!

467

La Regione Emilia-Romagna ha lanciato i primi 2 bandi in applicazione alla legge regionale n.2/2018 “Norme per lo sviluppo del settore musicale”, la prima nel suo genere in Italia.

Si tratta dei seguenti due inviti:

>Invito a presentare progetti a valenza regionale di produzione e fruizione della musica contemporanea originale dal vivo

>Invito a presentare progetti per la qualificazione dell’alfabetizzazione musicale

Il primo invito intende promuovere la musica quale strumento di aggregazione sociale, sostenere la produzione e la fruizione della musica contemporanea dal vivo ed in particolare della musica italiana originale dal vivo. La Regione concede contributi a soggetti pubblici e privati per la realizzazione di progetti con i seguenti obiettivi:

>promozione dei nuovi autori e delle formazioni emergenti attraverso iniziative di orientamento, tutoraggio e supporto nelle fasi produttive, distributive e promozionali, anche all’estero;

>sviluppo, consolidamento e valorizzazione, anche ai fini turistici, di circuiti di locali e di reti di festival di musica contemporanea originale dal vivo;

>circuitazione degli artisti e dei complessi musicali della regione, nei locali e nei festival di musica contemporanea originale dal vivo, per progetti che prevedano la programmazione di almeno 30 date, in almeno 5 diversi locali o festival;

>promozione e circuitazione all’estero degli artisti e dei gruppi musicali della regione.

Il bando finanzia inoltre progetti di formazione del pubblico mirati alle generazioni più giovani e alle fasce non abituali, promuovendo l’interculturalità.

Il secondo invito sostiene corsi di alfabetizzazione organizzati da bande musicali, cori e scuole di musica riconosciute. I progetti ammissibili sono mirati anche all’inclusione di alunni con disabilità e all’educazione all’ascolto. Ulteriore obiettivo del bando riguarda l’organizzazione e la partecipazione delle orchestre, degli ensemble e delle formazioni dei giovani coinvolti nelle attività di formazione musicale di base a festival, rassegne, incontri regionali, nazionali e internazionali, in grado di assicurare approcci multidisciplinari e interculturali.

Le candidature dovranno essere presentate alla Regione Emilia-Romagna entro il 16 ottobre 2018. Il testo dei bandi è disponibile su questo sito.