Blue Economy – nuovo bando del Fondo UE per gli affari marittimi e la pesca!

260

Il 23 ottobre aprirà il nuovo bando sulla Blue Economy del Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP), con scadenza per le candidature fissata al 31 gennaio 2019.

Il bando mette a disposizione 18,7 milioni di EUR per progetti sui seguenti topic:

Topic 1 – Blue Labs

Un Blue Lab è concepito come un laboratorio di innovazione per lo sviluppo di nuove idee e soluzioni a fronte di specifiche sfide marittime in modo multidisciplinare e collaborativo. I Blue Lab potranno affrontare uno solo dei seguenti temi: Bio-risanamento; Ordigni inesplosi in mare; Design navale innovativo; Biomassa marina e bio-economia; Acquacoltura sostenibile.

I progetti su questo topic devono coinvolgere almeno 2 enti di 2 paesi diversi.

Topic 2 – Blue Careers

Obiettivi:

>promuovere insegnamento e metodi di formazione innovativi per aumentare le capacità imprenditoriali e le soft skill dei laureati in modo da favorire lo sviluppo di loro idee, prodotti e start-up;

>promuovere sistemi strutturati e permanenti di collaborazione tra industria e istruzione, in cui i più recenti sviluppi tecnologici e di mercato siano integrati nell’offerta formativa in modo da rispondere alle richieste del mercato del lavoro;

>creare reti tra autorità pubbliche e il mondo dell’istruzione e dell’industria per mappare le attività educative esistenti, favorire la condivisione di buone pratiche e del capitale fisico e umano, sviluppare programmi formativi congiunti e aumentare la mobilità transnazionale di insegnanti e studenti.

I progetti su questo topic devono coinvolgere almeno 2 enti di 2 paesi diversi.

Topic 3 – Blue Economy

Obiettivi:

>promuovere l’innovazione al di là della ricerca favorendo l’accesso al mercato di tecnologie e servizi marittimi già vicini alla commercializzazione;

>contribuire ad almeno una delle aree prioritarie europee in materia di Economia circolare, Bioeconomia blu e Unione in materia di clima ed energia;

>dimostrare una chiara applicazione delle tecnologie abilitanti come tecnologie satellitari, materiali avanzati, ICT, big data, bio/nanotecnologie, ingegneria subacquea o il trasferimento di tecnologie da settori diversi dall’industria marittima.

I progetti nell’ambito di questo topic possono essere presentati da un consorzio di enti o da applicant singoli.

Possono partecipare al bando enti privati, pubblici e organizzazioni internazionali con sede negli stati membri UE oppure, se le attività si estendono ad acque adiacenti al territorio dell’UE35, possono partecipare anche enti con sede in un paese extra-europeo eleggibile a seconda dell’area di interesse (Canada, USA, Bielorussia, Islanda, Norvegia, Russia, Albania, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Serbia, Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Mauritania, Marocco, Palestina, Tunisia, Turchia, Armenia, Azerbaijan, Georgia, Moldova, Ucraina).

Il budget è così distribuito:

Topic 1: 5 milioni di EUR. Cofinanziamento per progetto: tra 500 000 e 1 milione di EUR, a copertura di al max. l’80% dei costi totali.

Topic 2: 5,5 milioni di EUR. Cofinanziamento per progetto: tra 500 000 e 1 milione di EUR, a copertura di al max. l’80% dei costi totali.

Topic 3: 8,2 milioni di EUR. Cofinanziamento per progetto: tra 500 000 e 1 milione di EUR, a copertura di al max. il 65% dei costi totali.

Maggiori informazioni su questo sito.