Premio Altiero Spinelli 2018 per iniziative che promuovono l’integrazione europea

213

La Commissione europea ha lanciato la 2° edizione dell’Altiero Spinelli Prize for Outreach.

A seguito del 30° anniversario della morte di Altiero Spinelli, uno dei padri fondatori dell’Unione Europea, e del 60° anniversario della firma del Trattato di Roma, il Parlamento europeo ha istituito il Premio Altiero Spinelli per dare giusta visibilità e riconoscimento alle iniziative che contribuiscono a:

>promuovere la conoscenza dell’UE e la riflessione critica sul suo passato, presente e futuro;

>favorire la comprensione di valori, obiettivi e benefici del processo di integrazione europea, dei suoi più grandi risultati ma anche di fallimenti, contraddizioni e dilemmi;

>proporre, testare e valutare approcci e materiali innovativi per informare al meglio i cittadini e favorire un senso di appartenenza all’UE;

>contrastare i miti populisti antieuropeisti e la retorica estremista basata sulla disinformazione e l’intolleranza.

L’edizione 2018 del Premio Altiero Spinelli è incentrata sui giovani. Sono ammessi alle candidature questi tipi di contributi:

>programmi o campagne educative innovative e/o Massive Online Open Courses

>giochi (offline e/o online) con scopi pedagogici che forniscono un’esperienza dell’Unione europea e delle sue funzioni nella pratica

>progetti e azioni che promuovo i valori europei e la partecipazione concreta dei giovani al processo democratico che dà forma all’Europa del futuro

>una combinazione delle iniziative precedenti.

Possono partecipare:

>singoli cittadini europei (persone fisiche)

>enti non governativi con sede in uno Stato membro dell’UE.

Verranno assegnati 5 premi da 25 000 EUR.

La scadenza per candidarsi è fissata al 7 gennaio 2019. Le candidature avvengono attraverso il sito eu-survey.

Maggiori informazioni sul sito della Commissione Europea.