Progetto ANHER tra le Best Practices Erasmus+ sulla tutela del patrimonio culturale!

149

InEuropa è felice di poter condividere con tutti voi il riconoscimento attribuito al progetto ANHER incluso nella nuova brochure delle migliori pratiche finanziate da Erasmus+.

In occasione del 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale, infatti, l’Unione Europea ha pubblicato la raccolta degli esempi più brillanti di progetti finanziati dal programma Erasmus+ che hanno contribuito a promuovere il patrimonio culturale attraverso l’istruzione, la formazione e le attività giovanili, dal titolo “Erasmus+ Enriching Our Cultural Heritage”.

La brochure presenta 50 progetti in ambito di gioventù, istruzione superiore e istruzione scolastica, istruzione e formazione professionale, educazione degli adulti e sport.

Tra i progetti relativi all’istruzione e formazione professionale figura il progetto ANHER – Innovative format of education and training of the integrated archaeological and natural heritage conclusosi nel 2017, a cui InEuropa ha partecipato come partner insieme a 4 enti provenienti da Olanda, Spagna, Inghilterra, Portogallo guidati dall’Adam Mickiewicz University di Poznan (PL).

Il progetto ha avuto come obiettivo quello di accrescere le competenze dei professionisti che operano nei settori del patrimonio archeologico e del patrimonio ambientale, producendo una serie di materiali didattici innovativi che potessero colmare il gap nel rapporto tra patrimonio archeologico/culturale e patrimonio ambientale/naturale. ANHER ha cercato di andare incontro alle esigenze di rapido cambiamento delle modalità di protezione e gestione dei settori archeologici e del patrimonio naturale nei paesi partner, creando materiali didattici integrati che affrontano ampie preoccupazioni per i professionisti di entrambi i campi.

Siamo molto soddisfatti di questo risultato e vi invitiamo a scaricare la brochure per trarre ispirazione sulle iniziative che si possono realizzare grazie al programma Erasmus+!

erasmus-plus-best-practice-brochure