Music Moves Europe: nuovo bando per la formazione dei musicisti

826

Nell’ambito dell’Azione Preparatoria “Music Moves Europe: Boosting European Music Diversity and Talent” mirata al sostegno del settore musicale europeo, è aperto il bando “Professionalisation and Training” in scadenza il 31 ottobre 2019.

L’obiettivo di questa call è di identificare e sostenere almeno 10 programmi formativi pilota innovativi e di respiro europeo per giovani musicisti e professionisti del settore musicale. Le esperienze risultanti dai programmi pilota dovranno rafforzare il settore musicale e la sua professionalizzazione e confluiranno in una strategia per il prossimo periodo di programmazione 2021-2027, che promuoverà i talenti musicali europei, la competitività del settore e l’accesso da parte dei cittadini a forme di espressione musicale diversificate.

I progetti dovranno perseguire almeno 2 dei seguenti obiettivi:

  • aumentare le competenze professionali individuali e a livello delle organizzazioni nel settore musicale
  • aiutare i giovani artisti e professionisti ad acquisire una migliore conoscenza della catena di valore dell’industria musicale
  • promuovere lo scambio transnazionale di approcci ed esperienze
  • promuovere la cooperazione e la creazione di reti sostenibili

A titolo di esempio, i progetti possono prevedere:

  • programmi di formazione in presenza e in e-learning, inclusi seminari e workshop
  • programmi di mentoring e apprendimento tra pari
  • programmi di tirocinio retribuito

Le attività devono avere una dimensione europea, ad esempio coinvolgendo discenti o formatori da almeno 2 paesi oppure prevedendo programmi formativi che si svolgono in almeno 2 paesi, incoraggiando la mobilità transnazionale.

Possono partecipare enti di formazione e istruzione con esperienza nel settore musicale (es. organizzazioni profit e no-profit, enti pubblici, università, PMI), come candidati singoli o in partenariato e con sede negli Stati membri dell’UE e nei paesi terzi partecipanti al programma Europa Creativa.

Il budget disponibile per questo bando ammonta a 900.000 EUR. Ogni progetto potrà ricevere un contributo europeo fino a un massimo di 90.000 EUR a copertura dell’80% dei costi totali.

Maggiori informazioni su questo sito.