APERTO IL NUOVO BANDO ERASMUS PLUS 2020

386
Erasmus Plus formazione professionale

È stato pubblicato il tanto atteso bando Erasmus + 2020 che sostiene progetti e iniziative nei settori dell’istruzione, formazione, gioventù e sport.

Nello specifico ecco le azioni sostenute e le relative scadenze.

Azione chiave 1 – Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento

>Mobilità individuale nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù (5 febbraio 2020 per i settori istruzione e formazione; 5 febbraio, 30 aprile e 1° ottobre 2020 per il settore gioventù)

>Diplomi di master congiunti Erasmus Mundus (13 febbraio 2020)

Azione chiave 2 – Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi

>Partenariati strategici nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù (24 marzo 2020 per i settori istruzione e formazione; 5 febbraio, 30 aprile e 1° ottobre 2020 per il settore gioventù)

>Università europee (26 febbraio 2020)

>Alleanze per la conoscenza (26 febbraio 2020)

>Alleanze per le abilità settoriali (26 febbraio 2020)

>Rafforzamento delle capacità nel settore dell’istruzione superiore (5 febbraio 2020)

>Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù (5 febbraio 2020)

Azione chiave 3 – Sostegno alle riforme delle politiche

>Progetti nell’ambito del dialogo con i giovani (5 febbraio, 30 aprile e 1° ottobre 2020)

Attività Jean Monnet

> Cattedre, moduli, centri di eccellenza, sostegno alle istituzioni e alle associazioni, reti, progetti Jean Monnet (20 febbraio 2020)

Sport

>Partenariati di collaborazione (2 aprile 2020)

>Piccoli partenariati di collaborazione (2 aprile 2020)

>Eventi sportivi europei senza scopo di lucro (2 aprile 2020)

Può partecipare al bando qualsiasi organismo, pubblico o privato, attivo nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport. I gruppi di giovani che operano nell’animazione socioeducativa, ma non necessariamente nel contesto di un’organizzazione giovanile, possono inoltre presentare domanda di finanziamento sia per la mobilità ai fini dell’apprendimento dei giovani e degli animatori per i giovani sia per i partenariati strategici nel settore della gioventù.

I paesi ammissibili sono: Stati membri UE, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, ex Repubblica iugoslava di Macedonia e Serbia.

Il nuovo bando ha un budget totale di 3.207,4 milioni di EUR così suddivisi tra settori:

Istruzione e formazione: 2 943,3 milioni di EUR

Gioventù: 191,9 milioni di EUR

Jean Monnet: 14,6 milioni di EUR

Sport: 57,6 milioni di EUR

Se vuoi maggiori informazioni scarica la Guida in italiano.