Programma Justice: ecco i bandi 2020!

297

Il programma Justice ha annunciato i bandi previsti per l’anno 2020, in apertura a gennaio e in scadenza ad aprile.

Si tratta delle seguenti call:

Bando per progetti transnazionali per promuovere i diritti delle persone sospettate o accusate di reato e i diritti delle vittime di reato (3.000.000 EUR)

Scadenza: 1° aprile 2020

Bando per progetti nazionali o transnazionali di e-Justice (2.800.000 EUR)

Scadenza 23 aprile 2020

Bando per progetti transnazionali per la formazione dei professionisti della giustizia in materia di diritto civile, penale e delle libertà fondamentali (5.350.000 EUR)

Scadenza: 29 aprile 2020

Bando per progetti transnazionali di promozione della cooperazione giudiziaria in materia civile e penale (6.500.000 EUR)

Scadenza: 23 aprile 2020

I bandi finanziano progetti che coinvolgano almeno 2 enti pubblici o privati no-profit o organizzazioni internazionali. Le organizzazioni a scopo di lucro possono partecipare solo in qualità di partner. I paesi eleggibili sono gli Stati membri dell’UE (eccetto Danimarca e Regno Unito), Albania e Montenegro.

I progetti possono ricevere un contributo UE a copertura di un massimo del 90% dei costi totali e comunque non inferiore a 75.000 EUR.

Nella primavera 2020 è inoltre prevista la pubblicazione del bando per la formazione dei giudici sulla legislazione UE in materia di concorrenza e per promuovere la cooperazione tra di essi (900.000 EUR) in cui i progetti potranno richiedere un contributo compreso tra 30.000 e 300.000 EUR. Nell’autunno 2020 è infine atteso il bando per progetti transnazionali sulle politiche UE in materia di droga (2.499.000 EUR) che sosterrà progetti con un budget superiore ai 250.000 EUR a copertura dell’80% dei costi totali.

Maggiori informazioni sul Workprogramme Justice 2020.