Acqua e cambiamento climatico: il 22 marzo è il World Water Day!

132
image-water-explorer-sfida-worldwaterday-2020

Oggi 22 marzo è il World Water Day, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 per promuovere e sensibilizzare la popolazione all’importanza dell’acqua.

L’edizione 2020 è dedicata al legame tra acqua e cambiamento climatico. L’acqua è il mezzo principale attraverso cui percepiamo gli effetti del cambiamento climatico, dai fenomeni metereologici estremi, quali inondazioni e siccità, allo scioglimento dei ghiacciai, all’intrusione di acqua salata e alla crescita del livello dei mari.

Il riscaldamento globale e l’uso non sostenibile dell’acqua rischiano di creare una competizione senza precedenti per l’accaparramento delle risorse idriche, e questo potrebbe comportare fenomeni sempre maggiori di migrazione, situazioni di instabilità e conflitto.

Come si può evitare? Promuovendo un uso corretto e sostenibile dell’acqua. Solo così eviteremo conseguenze negative e salveremo molte vite, considerando che ancora oggi 2.2 miliardi di persone non hanno accesso all’acqua potabile e 4.2 miliardi non utilizzano servizi igienico-sanitari (https://www.un.org/en/observances/water-day/message).

Tutti noi possiamo contribuire, semplicemente in un modo: non sprecando acqua!

Il sito ufficiale del World Water Day 2020 esplicita tre concetti chiave da seguire:

  • Non possiamo permetterci di aspettare
  • L’acqua può aiutare a combattere il cambiamento climatico
  • Ognuno ha un ruolo da svolgere

Quindi…Impegniamoci tutti al massimo!

Water Explorer, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, lancia una sfida a tutti voi! A partire da oggi, ogni settimana affronteremo insieme uno dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Iniziamo con il numero 6 “ACQUA PULITA E SERVZI IGIENICO-SANITARI”.
Pubblicate foto, video, immagini che rappresentino questo tema, su Instagram taggando @goals_4_good, e Facebook su @InEuropa usando gli hashtags #nonpiuperscontato #donttakeforgranted.

Forza Esploratori, continuiamo a combattere per salvare l’acqua!