Assistenza Tecnica

1 Orientamento alla progettazione e all’individuazione delle fonti di finanziamento
Attività di prima assistenza attraverso uno o più incontri presso la sede del committente finalizzati a definire linee progettuali e ad individuare le risorse idonee di co-finanziamento.

2 Sviluppo e ricerca di sostegno finanziario per iniziative e progetti
Tale attività consiste in:

  • individuazione del quadro giuridico e delle linee politiche di riferimento rispetto alle tematiche oggetto dell’azione o del progetto;
  • affiancamento nello sviluppo e articolazione dell’azione, individuazione degli interlocutori ecc.;
  • individuazione delle fonti di finanziamento più adatte rispetto ai singoli progetti;
  • pre-screening presso le istituzioni di riferimento;
  • assistenza nella preparazione della documentazione di richiesta di finanziamento.

3 Creazione e gestione di reti di partenariato
Attivazione di relazioni con partner europei funzionali alla partecipazione a progetti da candidare su bandi europei:

  • individuazione di partner a livello nazionale e transnazionale;
  • dialogo costante con i partner europei.

4 Trasferimento di competenze
Attività di assistenza e affiancamento, rivolta ai committenti per la progettazione e realizzazione di servizi riguardanti le tematiche comunitarie. Il servizio persegue i seguenti obiettivi:

  • promuovere la partecipazione ai programmi e alle iniziative comunitarie;
  • accrescere le competenze professionali e di progettazione in merito alle tematiche comunitarie;
  • valorizzare il ruolo del committente quale soggetto che interagisce attivamente rispetto allo sviluppo delle politiche comunitarie;
  • supportare lo sviluppo di servizi rivolti all’interno e all’esterno per la diffusione delle informazioni e per rendere autonomo il committente nel medio lungo periodo;
  • integrare l’insieme degli strumenti di finanziamento comunitario con altre fonti di sostegno;
  • supportare la gestione ed il coordinamento transnazionale di progetti finanziati, sia da un punto di vista amministrativo e finanziario che da un punto di vista rendicontuale.

5 Pianificazione strategica sulle opportunità comunitarie
Elaborazione di quadri strategici per gli enti per consentire una funzionale programmazione delle proprie attività su futuri programmi comunitari:

  • analisi dei bisogni dell’ente (incontri mirati con i settori)
  • analisi delle opportunità comunitarie più idonee;
  • programmazione di progetti sulle opportunità individuate;
  • indicazione del timing e delle modalità di creazione/presentazione dei progetti.