La cultura nella gestione catastrofi urbane: evento finale progetto EDUCEN

1215

Chi fosse interessato al tema del ruolo del patrimonio culturale urbano e della memoria culturale nella gestione del rischio di catastrofi urbane, segnaliamo l’evento di chiusura del progetto EDUCEN – European Disasters in Urban centres: a Culture Expert Network, finanziato dal programma Horizon 2020 e iniziato nel 2015, che si terrà a Dordrecht (Paesi Bassi) il 29 e 30 marzo 2017.

EDUCEN è una piattaforma di esperti di 10 organizzazioni provenienti da 7 diversi paesi europei, tra cui l’Italia, che indagano il ruolo della cultura nella gestione delle catastrofi e nella prevenzione del rischio all’interno del contesto urbano.

L’idea centrale è che le culture e la diversità culturale, le “infrastrutture soft”, abbiano un ruolo molto importante nelle comunità colpite da disastri. Esse costituiscono un patrimonio rilevante per prevenire, mitigare, affrontare e adattarsi al rischio di catastrofi. L’obiettivo del progetto è di aumentare l’efficacia della progettazione di soluzioni di disaster risk reduction, creando città più resilienti in grado di diminuire le fatalità e i tempi di reazione in caso di calamità.

Il partenariato è composto da: Wagenigen University (NL), I-Catalist s.l. (ES), Politecnico di Milano (IT), Istituto di Ricerca sulle Acque CNR-IRSA (IT), Centre for Systems Solutions (PL), Segura River Basin Authority (ES), Stockholm Environment Institute (SE), Volos Development Company ANEVO (GR), AKUT Association (TR), Faculty of Military Sciences – Netherlands Defence Academy (NL).

La conferenza finale del progetto prevede panel di discussione, giochi, presentazioni di prodotti, escursioni ed eventi di networking. È possibile partecipare a una sola giornata o a entrambe.

Chi desidera partecipare o avere maggiori informazioni può consultare il sito del progetto in attesa del programma dettagliato. È possibile rivolgere domande via email all’indirizzo: educenconference@gmail.com.