FEAMP: bando per la sostenibilità delle PMI dell’economia blu!

475

Il Fondo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP) ha aperto la nuova Blue Economy Window Call 2020 dedicata alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) per sviluppare soluzioni innovative redditizie che contribuiscano a un’economia blu sostenibile in Europa.

Gli obiettivi sono i seguenti:

  • avvicinare e portare sul mercato nuovi prodotti, servizi, processi e modelli di business per la blue economy
  • sviluppare un’economia blu sostenibile e innovativa nei bacini marittimi europei
  • ridurre il rischio degli investimenti in questi progetti per facilitarne l’accesso ad altri programmi di finanziamento per le fasi successive di sviluppo.

Per raggiungere tali obiettivi, le proposte dovrebbero mirare a:

  • individuare nuovi prodotti, servizi, processi e/o modelli di business nelle catene di valore dell’economia blu che contribuiscano a una o più priorità politiche della Commissione europea, con particolare attenzione agli obiettivi previsti dal Green Deal, tra cui, ad esempio, la biodiversità, l’economia circolare, il digitale, la strategia Farm to Fork e la transizione verso un’economia climaticamente neutra e a basso impatto ecologico, competitiva su scala globale
  • riorientare i prodotti, servizi, processi e/o modelli di business esistenti nelle catene di valore dell’economia blu verso le priorità e gli obiettivi politici suddetti.

Sono ammesse a partecipare al bando le MPMI con sede negli Stati membri dell’UE, in forma singola o in partenariato.

Il budget complessivo del bando è di 20 milioni di euro. Il contributo europeo per ciascun progetto coprirà fino al 70% dei costi totali, per un ammontare compreso tra 700.000 e 2,5 milioni di euro.

E’ possibile inviare le candidature attraverso la pagina dedicata sul Funding & Tender Opportunities Portal entro il 16 febbraio 2021.