InEuropa ed ALI insieme per i comuni

1497

Servizi e supporto tecnico agli enti locali sulle politiche e sui programmi dell’Unione europea, sostegno per l’elaborazione di progetti a livello locale per accedere alle opportunità comunitarie e per promuovere l’innovazione nella pubblica amministrazione. Sono questi alcuni degli obiettivi del Protocollo d’intesa sottoscritto oggi, 12 aprile, da ALI, Autonomie Locali Italiane e InEuropa.  

Il direttore generale di ALI, Valerio Lucciarini De Vincenzi, e il Presidente nazionale di InEuropa, Andrea Pignatti, hanno firmato presso la sede di ALI, a Roma, il documento che ha l’obiettivo di dare supporto tecnico agli enti locali all’accesso alle opportunità europee.

“Il patto di collaborazione sottoscritto con InEuropa è mirato ad uno scambio di opportunità. Perché la partecipazione alle azioni dell’Unione europea è spesso multidisciplinare”, ha detto Valerio Lucciarini De Vincenzi, Direttore generale di ALI. “ALI porta la sensibilità degli enti territoriali e il valore della rete di adesioni all’associazione – ha sottolineato Lucciarini –, anche alcune competenze ed esperienze specifiche. La capacità dimostrata sul campo da InEuropa, anche il suo rapporto molto stretto con tanti comuni, sono la garanzia di una cooperazione proficua”.

“L’intesa con ALI rappresenta un’occasione per mettere a sistema conoscenze, esperienze e relazioni. InEuropa nasce con l’obiettivo di facilitare l’accesso ai finanziamenti europei agli enti locali, favorendone l’utilizzo efficace. ALI, per storia e per la sua rete di associati, rappresenta un interlocutore primario con cui condividere l’obiettivo di promuovere processi di innovazione per la Pubblica amministrazione. Una sfida comune che accompagna la nostra collaborazione”. Lo ha dichiarato Andrea Pignatti, Presidente di InEuropa.