KIDS4ALL lancia un’indagine su multilinguismo e inclusione

702

Al fine di indagare le reazioni e le percezioni riguardo a multilinguismo e inclusione, il progetto KIDS4ALLL invita gli insegnanti di lingua di tutti i livelli scolastici e gli educatori, anche quelli che operano in contesti informali, a partecipare a un’ indagine online composta da 24 domande.

Il questionario, completamente anonimo, vuole anche conoscere le migliori pratiche didattiche realizzate in questo ambito, con l’obbiettivo di condividerle successivamente a livello internazionale.

Il progetto KIDS4ALLL, coordinato dall’Università di Torino, ha l’obiettivo di facilitare l’inclusione degli alunni migranti nei sistemi educativi.

Il percorso cerca di rafforzare nei più giovani quelle competenze gli permetteranno una piena partecipazione alla vita comunitaria: comunicazione nella madrelingua e in lingua straniera, matematica, scienze, strumenti e linguaggi digitali, ma anche soft skill come problem solving e pensiero critico, capacità di collaborazione e creatività, spirito di iniziativa e imprenditorialità.

Le attività del progetto si rivolgono ad alunni della scuola primaria, secondaria di primo grado e del biennio della scuola secondaria di secondo grado (con e senza background migratorio), ma anche a docenti, educatori e genitori.

Il questionario è fruibile a questo link e rimarrà aperto fino al 17 aprile.