La Commissione lancia il nuovo concorso per produzioni artistiche nel settore della bioeconomia

561

La Commissione europea ha lanciato la “Bioeconomy Creative Competition”, un nuovo concorso volto a premiare lavori creativi nel settore della bioeconomia.

L’obiettivo del concorso è favorire la transizione sostenibile e circolare nell’UE attraverso l’arte, stimolando la presa di consapevolezza sulla bioeconomia e coinvolgendo i giovani sul tema, in linea con gli obiettivi dell’Anno europeo dei giovani. I lavori artistici contribuiranno altresì a dimostrare la varietà dei settori della bioeconomia, le sue opportunità e il suo significato attraverso diverse visioni e opinioni da presentare ai politici.

I prodotti artistici dovranno essere un video di durata massima di 30 secondi o un’immagine contenente una foto, un dipinto, un disegno, una poesia, una canzone, una GIF a tema “La bioeconomia nella mia vita”. I lavori potranno essere presentati in tutte le lingue ufficiali UE e in ucraino e quelli selezionati saranno utilizzati nelle attività di comunicazione della Commissione, quali presentazioni, post per i social media, gallerie virtuali e tanto altro.

Possono partecipare i giovani tra 14 e 35 anni che risiedano in uno dei Paesi UE o in Ucraina e che dimostrino interesse nei confronti della bioeconomia o in ambiti correlati, quali sistemi alimentari, cambiamento climatico, economia blu, sviluppo rurale e affini.

Tutti gli autori dei progetti selezionati (approssimativamente una trentina) riceveranno un certificato di partecipazione, mentre i migliori cinque tra questi saranno contattati all’inizio di settembre 2022 e a ciascuno verrà consegnato un premio sostenibile del valore di massimo 500 euro, come un pass Interrail.

Le candidature potranno essere presentate in tutte le lingue ufficiali UE o in ucraino e la scadenza per partecipare alla competizione è il 15 agosto.

Scopri i dettagli del bando qui.