Spazi pubblici, cultura, integrazione: nuovo bando di ricerca HERA!

494

Nell’ambito di HERA – “Scienze umane nello spazio europeo della ricerca” sta prendendo il via un nuovo programma di ricerca congiunta sugli spazi pubblici in Europa. HERA è una rete di 26 agenzie nazionali che finanziano la ricerca sulle scienze umane.

L’ERANET CO-FUND “HERA Joint Research Programme Spazio Pubblico, Cultura e Integrazione” – HERA JRP PS, vuole istituire un quarto programma congiunto transnazionale per la ricerca multidisciplinare nel campo delle scienze umane.

Per questo è stato lanciato il 1° Bando congiunto transnazionale “Spazi Pubblici: Cultura e Integrazione in Europa” nell’ambito del programma Horizon 2020. Lo scopo del programma HERA JRP PS sarà quello di approfondire la comprensione culturale teorica ed empirica degli spazi pubblici nel contesto europeo. Il programma è stato progettato per facilitare un’ampia gamma di approcci culturali, finalizzati a concettualizzare lo spazio pubblico, le sue configurazioni, strutturali e processuali e i suoi possibili risultati in termini di integrazione, esclusione, disgregrazione, frammentazione, ibridazione, fusione o trasmissione. Il bando sosterrà progetti di ricerca collaborativa transnazionale nel campo delle scienze umane.

Questi Collaborative Research Projects dovranno esplorare le dinamiche attraverso le quali gli spazi pubblici si formano, come essi vengono modellati dalle attività culturali e come possono essere concepite diverse forme d’integrazione in relazione a tali spazi. Ciò comporterà l’esame di una varietà di prospettive, ad esempio:
• i concetti e gli approcci allo spazio pubblico;
• i modelli storici e le forme dello spazio pubblico e la rilevanza di tali modelli;
• la formazione di spazi pubblici attraverso attività istituzionali e non istituzionali;
• i diversi ruoli svolti dalla cultura, dall’arte e dalla creatività nella formazione degli spazi pubblici;
• l’impatto della migrazione sulla cultura e sulla creazione ed uso degli spazi pubblici;
• il ruolo degli spazi pubblici in entrambi i modelli di abilitazione o impegnativi di integrazione.

La candidatura delle proposte seguirà una procedura in 2 fasi: le proposte preliminari dovranno essere presentate elettronicamente tramite il sito HERA entro il 24 ottobre 2017. In febbraio 2018, i consorzi che supereranno la prima fase di valutazione saranno invitati a presentare le proposte complete entro maggio 2018.

I progetti dovranno coinvolgere ricercatori di almeno 4 diversi paesi eleggibili (Austria, Belgio (Vallonia), Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito).

Maggiori informazioni su questo sito e sul testo del bando!