Sport e inclusività: al via due nuovi bandi del Fondo Pilot projects and Preparatory Actions

985
Foto: Commissione Europea

La Commissione Europea ha pubblicato due nuovi bandi riguardanti lo sport nell’ambito del fondo Pilot projects (PP) and Preparation Actions (PA), il quale ha l’obiettivo di introdurre nuove iniziative che potrebbero trasformarsi in programmi di finanziamento permanenti dell’UE.

Il primo bando è: Progetto pilota “Sostegno dello sport – Azioni sportive di emergenza per i giovani”

Lo scopo dell’azione è di incoraggiare, attraverso lo sport, l’integrazione nelle comunità ospitanti di bambini e giovani colpiti da crisi umanitarie e processi di migrazione di massa a seguito della guerra in Ucraina.

Nello specifico, gli obiettivi di questo progetto sono:

  • promuovere l’integrazione comunitaria dei bambini e dei giovani colpiti da crisi umanitarie come la guerra nelle comunità di accoglienza;
  • migliorare il benessere mentale e aiutare a superare i traumi di questi bambini e giovani attraverso lo sport;
  • facilitare l’adattamento e creare legami con le comunità di accoglienza;
  • ispirare altri club sportivi a istituire programmi di sostegno pubblicando e promuovendo esperienze e buone pratiche.

Il budget totale del bando è di 1.947.953 euro. Il contributo UE può coprire fino all’80% dei costi ammissibili del progetto selezionato per un massimo € 400.000.

Il secondo bando è: Progetto pilota “Lo Sport per le Persone e il Pianeta – Un nuovo approccio alla sostenibilità attraverso lo sport in Europa”

Gli obiettivi del progetto proposto sono:

  1. sensibilizzare, ispirare comportamenti e guidare la riflessione della società europea su come lo sport possa consentire e accelerare la trasformazione sociale e ambientale;
  2. coinvolgere i cittadini dell’UE a partecipare attivamente a misure sostenibili utilizzando il potere comunicativo dello sport, i suoi principali eventi e i suoi modelli di riferimento.

Le azioni sostenute da questo progetto contribuiranno all’attuazione dell’iniziativa New European Bauhaus.

risultati attesi dal progetto sono:

  • raccolta e condivisione di conoscenze sui nuovi approcci comportamentali necessari per rendere il settore sportivo più sostenibile dal punto di vista ambientale;
  • sviluppo di approcci e toolkit che possono essere utilizzati dalle organizzazioni sportive per divenire leader influenti nella trasformazione ambientale;
  • analisi di nuovi approcci che consentano allo sport di diventare un modello di sostenibilità, soprattutto per le giovani generazioni europee;
  • presentazione e implementazione di soluzioni socialmente e ambientalmente sostenibili per gli eventi sportivi.

Il budget totale del bando è di 1.428.465 euro. Il contributo UE può coprire fino all’80% dei costi ammissibili del progetto selezionato per un massimo € 400.000.

Entrambi i bandi sono rivolti a organizzazioni attive nel settore dello sport (come federazioni o club sportivi), aventi personalità giuridica, che organizzano regolarmente attività e competizioni sportive e abbiano attività in Europa, una dimensione europea o un impatto europeo. Questi soggetti devono essere stabiliti in uno degli Stati membri UE.

Per entrambi i bandi la scadenza per la presentazione delle candidature è fissata al 17 ottobre 2023.