Recupero dei beni religiosi non utilizzati: InEuropa al convegno a Pescia

221

L’11 ottobre 2019, InEuropa è stata ospite al convegno dal titolo “Il patrimonio immobiliare degli enti religiosi. Quale progettualità condivisa?”, tenutosi a Pescia (PT) e organizzato dal Centro di Documentazione dell’Architettura Contemporanea in Toscana con la collaborazione del Comune di Pescia.

L’evento è stato un’occasione per riflettere e discutere sul problema del non utilizzo degli edifici di culto e il loro recupero, cercando di individuare un processo di collaborazione e progettazione su possibili interventi. Questi luoghi, infatti, rappresentano un patrimonio inutilizzato e privato del proprio significato simbolico, culturale e comunitario.

InEuropa ha portato la sua esperienza nel settore dei finanziamenti europei, presentando le opportunità che possono esserci sia per il recupero strutturale degli edifici in sé, sia per l’animazione e la cooperazione a livello transnazionale, stimolando le Diocesi e gli altri portatori di interesse a riflettere su una progettualità strategica che possa riportare in vita il patrimonio immobiliare degli enti religiosi a beneficio del territorio.

slidecartelloindice