Verso il lancio del programma ATTUNE, per affrontare il cambiamento climatico nel mondo universitario

391

Passo dopo passo il progetto Attune – Activate the University for Climate Change sta procedendo con la sua implementazione, avvicinandosi sempre di più all’attuazione della prima fase del progetto, che ha l’obiettivo di invitare alla riflessione individuale e aiutare i partecipanti a mettere in atto piccoli comportamenti sostenibili.

Durante la formazione transnazionale, che si è tenuta a Siena lo scorso mese di giugno, i partner del progetto si sono confrontati per definire le azioni e le risorse alla base dei “manuali” online che offriranno alla comunità universitaria una serie di suggerimenti ed azioni quotidiane atte a migliorare il proprio comportamento individuale e ridurre l’impatto che hanno sull’ambiente. I manuali, oltre ad invitare alla riflessione e a sensibilizzare i partecipanti, li incoraggeranno all’azione, fornendo loro risorse utili già messe in atto dall’università e dalle autorità locali, per favorirne l’attivazione come attori del cambiamento. 

I manuali saranno disponibili sulla piattaforma online del progetto a partire da fine settembre, quando la campagna di promozione ed utilizzo degli stessi sarà lanciata in ogni Paese partner. In Italia presso l’Università degli studi di Siena attraverso il proprio portale.

Ogni Università, supportata dall’organizzazione GAP di riferimento, ha sviluppato, sulla base di un design comune sviluppato da InEuropa, dei manuali tarati sul proprio contesto accademico e locale, accattivanti e facili da consultare per gli utilizzatori. I manuali si focalizzano su 5 aree di interesse: gestione dei rifiuti, risparmio e conservazione energetica, mobilità, consumo alimentare, e consumo di acqua e gestione delle risorse. 

Grazie alla loro semplice ma efficace struttura, i materiali sviluppati potranno essere adattati e utilizzati anche in altre Università europee.

Parallelamente allo sviluppo dei manuali, il lavoro dei partner si è concentrato anche sulla progettazione della struttura della piattaforma online multilingue (disponibile in Inglese, tedesco, italiano, polacco, spagnolo, basco e turco) che costituisce il punto focale del progetto, dove tutti i materiali e le risorse sviluppati saranno disponibili.

L’avanzamento del progetto Attune è testimonianza del valore collettivo della partnership. Grazie a collaborazione e duro lavoro abbiamo superato sfide e raggiunto step significativi. Man mano che ci avviciniamo alla messa in pratica delle risorse che stiamo sviluppando siamo sempre più consapevoli dell’impatto positivo che il progetto potrà avere sulla comunità universitaria, consentendo ai suoi membri di diventare veri e propri agenti del cambiamento