Donne e tecnologie digitali: l’Emilia-Romagna partecipa al Girls in ICT Day

1409

Il prossimo 27 aprile ricorrerà l’annuale appuntamento “Girls in ICT Day”, una giornata mondiale per incentivare le ragazze a intraprendere percorsi di studio e di lavoro nel digitale promossa dall’ITU (International Telecommunication Union), l’organo dell’ONU per lo sviluppo delle telecomunicazioni. Alla giornata aderirà anche l’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna tramite ERVET SpA, che ha da poco condotto sul tema una indagine sulle iniziative a livello nazionale per promuovere il digitale fra le ragazze.

Uno degli stereotipi esistenti, infatti, è quello di una presunta scarsa attitudine delle giovani donne verso le discipline STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), una falsa credenza che conduce a un divario di genere sia nella scelta degli studi universitari che in quelle professionali, con pesanti conseguenze sulla presenza femminile in settori che offrono importanti opportunità di lavoro.

Il contrasto al gap di genere nelle tecnologie digitali è una delle finalità che la Regione Emilia-Romagna affronta anche con la propria Agenda Digitale (ADER), nell’ambito della quale è stato siglato il 16 giugno 2016 il Protocollo d’intesa con il MIUR per l’attuazione del “Piano Nazionale Scuola Digitale” (PNSD).

A tal fine la Regione Emilia-Romagna, tra le varie iniziative, organizza per l’estate 2017 con la collaborazione di Ervet SpA, un Campus residenziale estivo per ragazze delle scuole superiori per l’apprendimento delle materie digitali.

Per l’occasione, inoltre, la Regione Emilia-Romagna organizza una campagna informativa per sensibilizzare le ragazze sulle molte opportunità offerte loro dal digitale con interviste a testimonial significativi in ambito delle politiche pubbliche e nel settore privato. Le interviste svolte sono disponibili su questa pagina.

Fonte: Sito ufficiale Regione Emilia-Romagna