Europa Creativa lancia il bando per traduzioni letterarie 2017!

1789

Come atteso da qualche tempo, il programma Europa Creativa – Sottoprogramma Cultura ha dato avvio al bando per progetti di traduzione letteraria 2017 che scadrà il 25 luglio!

Il sostegno ai progetti di traduzione letteraria ha come obiettivo quello di sostenere la diversità culturale e linguistica nell’UE e negli altri paesi partecipanti al sottoprogramma Cultura, intensificare la divulgazione transnazionale e migliorare l’accesso alle opere letterarie raggiungendo un pubblico nuovo con la traduzione di opere letterarie di qualità.

Le priorità del bando sono le seguenti:

  • sostenere la promozione della traduzione della letteratura europea;
  • incoraggiare la traduzione da lingue meno diffuse in inglese, tedesco, francese e spagnolo (castigliano) per contribuire a una più ampia circolazione delle opere;
  • incoraggiare la traduzione di generi meno rappresentati, ad esempio opere destinate a un pubblico più giovane (bambini, adolescenti, ragazzi), fumetti/romanzi a fumetti, novelle, poesie;
  • promuovere l’uso appropriato delle tecnologie digitali al fine sia della distribuzione che della promozione delle opere;
  • promuovere la traduzione e la promozione di libri vincitori del premio dell’Unione europea per la letteratura;
  • elevare il profilo dei traduttori.

I proponenti devono essere editori o case editrici stabiliti in uno dei paesi che partecipano al sottoprogramma Cultura e aventi personalità giuridica da almeno 2 anni. I paesi ammissibili sono: i 28 Stati membri dell’Unione europea; Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, ex Repubblica jugoslava di Macedonia e Serbia; Islanda e Norvegia; Georgia, Moldova e Ucraina.

I progetti devono avere una durata massima di 2 anni e devono consistere nella traduzione e promozione di un pacchetto di 3-10 opere di narrativa da e verso le lingue ammissibili.

Il bando sostiene i seguenti tipi di attività: traduzione, pubblicazione, distribuzione e promozione di un pacchetto di opere ammissibili di narrativa di alto valore letterario, indipendentemente dal genere letterario, tra cui romanzi, racconti, opere teatrali, poesie, fumetti e letteratura per l’infanzia; eventi speciali e attività di marketing/distribuzione organizzati per la promozione delle opere tradotte nell’UE e non solo, compresi gli strumenti di promozione digitale e la promozione di autori presso fiere del libro e festival letterari.

Il budget a disposizione del bando è di 2 milioni di EUR. Il contributo UE per le singole domande non può superare 100.000 EUR e in ogni caso può coprire al max. il 50 % dei costi totali ammissibili.

Maggiori informazioni sul sito EACEA e sul sito del Creative Europe Desk Italia – Cultura.