Bando per iniziative di informazione sulla Politica Agricola Comune!

1756

La DG Agricoltura e Sviluppo Rurale della Commissione europea promuove ogni anno iniziative di informazione sulla Politica Agricola Comune. Ecco dunque il bando 2018 «Sostegno a favore di misure di informazione riguardanti la politica agricola comune (PAC)». La scadenza per le candidature è fissata al 15 dicembre 2017.

L’obiettivo è creare una relazione di fiducia nei confronti dell’Unione europea e tra tutti i cittadini, siano essi agricoltori o no. La politica agricola comune è una politica per tutti i cittadini dell’UE e i benefici che essa offre loro devono essere dimostrati chiaramente.

Per il pubblico in generale, l’obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica in merito all’importanza del sostegno dell’UE all’agricoltura e allo sviluppo rurale.

Per i portatori di interesse, l’obiettivo è collaborare con essi (soprattutto gli agricoltori e gli altri soggetti attivi nelle zone rurali), allo scopo di migliorare la comunicazione sulla PAC con le loro circoscrizioni e con il pubblico generale.

Le misure di informazione devono comprendere una o più attività svolte a livello multiregionale, nazionale o europeo. Queste attività possono essere per esempio:

  • produzione e distribuzione di materiale multimediale, audiovisivo o stampato;
  • creazione di strumenti online e destinati alle reti sociali;
  • eventi mediatici;
  • conferenze, seminari, gruppi di lavoro e studi su questioni inerenti alla PAC;
  • eventi del tipo «fattoria in città» che aiutano a illustrare l’importanza dell’agricoltura agli abitanti delle città;
  • eventi del tipo «fattoria aperta» che mirano a far conoscere ai cittadini il ruolo dell’agricoltura (come ad es. migliori pratiche, progetti di innovazione);
  • mostre fisse o itineranti o sportelli d’informazione.

Possono partecipare al bando enti giuridici con sede negli Stati membri UE, per esempio organizzazioni no-profit, autorità pubbliche, associazioni europee, università, istituti di insegnamento; centri di ricerca, società.

Il bilancio totale a sostegno del bando è di 4 milioni di EUR. La sovvenzione massima per progetto ammonta a 500.000 EUR.

Maggiori informazioni sul bando sono disponibili su questo sito!