Nuovo bando per creare risorse online che stimolino il dibattito tra i giovani europei!

699

La Commissione europea ha lanciato un nuovo bando per progetti pilota “Una sfera pubblica europea: nuova offerta di media online per i giovani europei” in scadenza il 22 luglio 2020.

Il bando è aperto a proposte presentate da almeno 5 organizzazioni di media di 5 paesi europei per creare spazi online in cui produrre e mettere a disposizione nuovi contenuti attrattivi e stimolanti rivolti ai giovani sull’attualità e le tematiche europee.

Questi spazi devono permettere ai giovani europei di confrontare diverse prospettive, lanciare dibattiti e scoprire come i propri interessi siano collegati agli interessi dei giovani di altri paesi in Europa e alle iniziative europee.

Le proposte devono includere la selezione di contenuti esistenti, la creazione e distribuzione di nuovi contenuti e la moderazione delle discussioni.

I risultati attesi riguardano l’aumento della disponibilità di informazione online in diverse lingue sulle tematiche europee che interessano i giovani, presentate in modo attrattivo e attraverso vari punti di vista; la creazione di processi editoriali transnazionali innovativi; l’aumento della consapevolezza dei giovani sui processi decisionali in Europa; la nascita di eventi e discussioni dedicati ai giovani per promuovere la partecipazione e l’attivazione di iniziative pan-europee.

Il budget a disposizione del bando ammonta a 2,5 milioni di euro con il quale verranno finanziate al massimo 2 proposte. I progetti selezionati riceveranno un contributo a copertura di un massimo del 70% dei costi totali.

Possono partecipare organizzazioni di media e no-profit, incluse le organizzazioni giovanili, con sede negli Stati membri dell’UE.

Scopri i dettagli del bando.