Covid-19: nuovo bando a sostegno dell’occupazione nel Mediterraneo

355

L’Unione per il Mediterraneo ha aperto il bando “Grant Scheme for Employment Promotion – Regional response to the Covid-19 pandemic” finalizzato a sostenere l’occupazione e l’imprenditorialità nella Regione mediterranea a fronte dei pesanti effetti della crisi causata dal virus.

Il bando, in scadenza il 29 ottobre 2020, si articola in 2 obiettivi specifici e relative priorità:

Rafforzare la resilienza socio-economica dei cittadini del Mediterraneo meridionale durante e dopo la pandemia migliorandone la situazione occupazionale e le opportunità economiche

  • Priorità 1: migliorare la resilienza economica dei cittadini, specialmente dei più vulnerabili, attraverso lo sviluppo di capacità relative all’impiego
  • Priorità 2: promuovere nuovi canali di formazione e sviluppo di abilità per sostenere l’occupabilità e l’attività economica

Migliorare l’ambiente imprenditoriale nel Mediterraneo meridionale rafforzando le capacità delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) per mitigare gli effetti economici della pandemia

  • Priorità 3: sostenere l’attività imprenditoriale e sviluppare le capacità delle MPMI per favorire la generazione di reddito e la creazione di posti di lavoro

Possono partecipare al bando esclusivamente le organizzazioni no-profit con sede nei paesi appartenenti all’Unione per il Mediterraneo. Le proposte progettuali dovranno includere almeno un paese della regione MENA (Medio Oriente e Nord Africa). Verrà data priorità ai progetti che coinvolgono almeno 3 paesi.

Il budget a disposizione del bando ammonta a 1.130.000 euro con la possibilità di un aumento di ulteriori 500.000 euro in futuro. In tal caso verranno prese in considerazione le proposte in lista di riserva. Ogni progetto selezionato riceverà un contributo compreso tra 100.000 e 300.000 euro a copertura di una percentuale dei costi totali che varia dal 50 al 90%.

Leggi tutti i dettagli.