Erasmus Plus: pubblicate 2 call straordinarie su digitale e cultura!

615

Il programma Erasmus Plus ha annunciato l’uscita di 2 call straordinarie con un budget di 200 milioni di euro per far fronte alle necessità, emerse a seguito della pandemia Covid-19, relative alla digitalizzazione dell’istruzione e al pesante impatto sul settore culturale e creativo.

I bandi scadranno il 29 ottobre 2020 e sosterranno le seguenti 2 tipologie di Partenariati Strategici:

Partenariati per l’istruzione digitale nei settori istruzione scolastica, istruzione superiore e istruzione e formazione professionale: progetti per migliorare la capacità degli istituti d’istruzione di fronteggiare il repentino passaggio alla didattica a distanza e “blended” e sviluppare le competenze digitali degli insegnanti, preservando il carattere inclusivo delle opportunità educative.

Partenariati per la creatività nei settori gioventù, istruzione scolastica ed educazione degli adulti: progetti volti a promuovere la collaborazione tra enti di istruzione formale, non formale e informale e organizzazioni del settore culturale e creativo per stimolare giovani e adulti a sviluppare soluzioni e idee creative e innovative in risposta alle nuove sfide nelle proprie comunità.

I partenariati dovranno coinvolgere almeno 3 organizzazioni di 3 paesi diversi aderenti al programma (Stati membri dell’UE, Macedonia del Nord, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Serbia, Turchia).

Il cofinanziamento UE seguirà le stesse regole applicabili ai Partenariati Strategici nei normali bandi Erasmus Plus, con un tetto massimo di 300.000 euro per progetti della durata di 24 mesi.

Per tutti i dettagli visita il sito del programma.