CERV: al via un nuovo bando sui diritti delle persone con disabilità!

313

Il programma Citizens, Equality, Rights and Values (CERV) ha lanciato due bandi per accordi quadro di partenariato e accordi di sovvenzione annuali nel settore: “Diritti delle persone con disabilità”, in scadenza il 28 settembre 2021.

I bandi annunciati sul Funding&Tender Opportunities Portal sono i seguenti:

Framework Partnership agreement under CERV-2021-OG-DISABILITY (CERV-2021-DISA-OG-FPA)

Il bando mira a stabilire accordi quadro di partenariato della durata di 4 anni con reti e organizzazione a livello dell’UE con lo scopo di promuovere, proteggere e sensibilizzare i diritti delle persone con disabilità.

Inoltre, il bando svilupperà le capacità istituzionali per contribuire allo sviluppo e all’attuazione del Pilastro europeo dei diritti sociali, della Strategia europea per i diritti delle persone con disabilità 2021-2030 e della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, a livello nazionale e locale.

L’obiettivo finale è quello di costruire un’Europa sociale più forte e garantire che le persone con disabilità possano godere pienamente dei loro diritti.

Le attività finanziabili dal bando comprendono attività di analisi, formazione e attività di capacity building, apprendimento reciproco e scambio di buone pratiche, attività di sensibilizzazione, informazione e divulgazione con un valore aggiunto europeo.

La Commissione prevede di firmare tra 7 e 12 partenariati quadro, con un bilancio indicativo di 23 200 000 euro per il periodo 2022-2025.

I bilanci annuali delle sovvenzioni dovrebbero oscillare indicativamente tra 100.000 e 1.000.000 euro per programma di lavoro. Il tasso massimo di cofinanziamento è pari al 90% per il primo anno e 80% per gli anni successivi.

Possono partecipare organizzazioni non governative e senza scopo di lucro a livello europeo, stabilite come reti formali, con sede in uno Stato membro dell’UE o nei paesi associati al programma CERV. Tali organizzazioni devono avere membri nazionali in almeno quattordici Stati membri dell’UE.

Sono ammesse solo domande singole da parte della rete o dell’organizzazione nominata come segretariato congiunto o coordinatore.

Specific Grant Agreement under FPA CERV-2021-DISABILITY (CERV-2021-DISA-OG-SGA)

Il bando è stato lanciato per assegnare accordi di sovvenzione specifici (SGA) per l’anno 2022 alle organizzazioni alle quali sia stato prima concesso un accordo quadro di partenariato.

Le sovvenzioni annuali di funzionamento aumenteranno le capacità delle reti attive a livello dell’UE per contribuire allo sviluppo e all’attuazione delle politiche dell’UE nel settore della disabilità. Infatti, esse copriranno i costi delle attività e delle spese amministrative generali delle organizzazioni.

Il budget disponibile per l’invito è di 5 800 000 euro, che finanzierà da 7 a 12 proposte e che potrà essere aumentato del 20% in caso di fondi disponibili.