Energia sostenibile: 3° bando dell’European City Facility

171

Il 15 ottobre 2021 si aprirà il terzo bando dell’European City Facility (EUCF), finanziata dal programma Horizon 2020, che supporta gli enti locali e gli enti pubblici locali nello sviluppo di strategie per accelerare gli investimenti nell’ambito dell’energia sostenibile.

I comuni, le autorità locali e gli enti pubblici locali sono infatti il motore della transizione energetica sostenibile europea. Per questo motivo, l’EUCF mette a disposizione una sovvenzione di 60.000 euro per servizi e attività volti a sostenere lo sviluppo di strategie di investimento, come studi di fattibilità, analisi di mercato, analisi degli stakeholder, analisi legali, economiche e finanziarie, e altri servizi.

In particolare, EUCF nasce per aiutare a superare due principali ostacoli, ovvero:

  • mancanza di capacità finanziaria o legale delle autorità locali per trasformare le proprie strategie energetiche e climatiche di lungo periodo (SEAP e SECAP) in solidi concept di investimento;
  • mancanza di capacità di aggregazione tra piccoli progetti e quindi scarsa attrattività per il settore finanziario.

Sono eleggibili a partecipare gli enti locali e loro raggruppamenti e gli enti pubblici locali che aggregano comuni/enti locali situati nei 27 Stati membri UE, Regno Unito, Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

I candidati devono inoltre essere in grado di dimostrare l’esistenza di (i) piani energetici e climatici; (ii) impegno politico (es. lettera di sostegno da parte del sindaco) e (iii) impegno per il periodo di monitoraggio per i due anni successivi alla presentazione finale della strategia di investimento.

Le domande devono essere presentate in lingua inglese insieme ai documenti di supporto, seguendo i modelli messi a disposizione sul sito di EUCF.

Il bando ha un budget totale di 4,14 milioni di euro e sosterrà lo sviluppo di 69 strategie di investimento. È possibile candidarsi entro il 17 dicembre 2021 attraverso la pagina web dedicata.

Leggi tutti i dettagli.