Stanziati 47 milioni di Euro per la protezione della proprietà intellettuale delle PMI

85

L’UE deve aumentare la resilienza delle sue PMI per permettere loro di affrontare le attuali sfide create dalla crisi COVID-19 e per aiutare la loro transizione verso le tecnologie verdi e digitali per i prossimi tre anni (2022-2024).

E’ stato infatti varato il nuovo Fondo per le PMI dell’UE. Il fondo offre voucher alle PMI che hanno sede nell’UE e fornisce loro un aiuto nella protezione dei diritti di proprietà intellettuale (PI).

Si tratta del secondo stanziamento che sostiene le PMI. Nel 2021, la Commissione insieme all’EUIPO ha lanciato un primo fondo UE per le PMI che offre servizi per rimborsare i costi di IP Scan e i costi di registrazione di marchi e disegni nazionali.

Il nuovo fondo, con un budget di 47 milioni di euro, offrirà  rimborsi per:

  • il 90% delle tasse richieste dagli Stati membri per i servizi IP Scan;
  • il 75% delle tasse richieste dagli uffici di proprietà intellettuale per la registrazione di marchi e disegni;
  • il 50% delle tasse addebitate dall’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale per ottenere la protezione internazionale di marchi e disegni;
  • il 50% delle tasse applicate dagli uffici nazionali dei brevetti per la registrazione dei brevetti nel 2022.

Per la prima volta il nuovo fondo UE per le PMI copre anche i brevetti. Il contributo finanziario della Commissione, che ammonta a 2 milioni di euro, sarà dedicato interamente ai servizi relativi ai brevetti.

L’EUIPO gestirà il fondo per le PMI attraverso inviti a presentare proposte.

La domanda di sovvenzioni sarà aperta per tutto il periodo 2022-2024. Le domande saranno esaminate e valutate in base al criterio “first in first out“. Le PMI che non hanno esperienza nel settore della proprietà intellettuale sono incoraggiate a fare domanda prima per un servizio IP Scan e solo successivamente per gli altri servizi.

Durante le Giornate dell’Industria dell’UE (8-11 febbraio 2022) una sessione speciale sarà dedicata al Fondo per le PMI che permetterà alle PMI di porre domande agli esperti che gestiscono il Fondo e di ricevere una guida pratica su come richiedere i diversi servizi.

La sessione speciale è prevista per l’11 febbraio 2022. Può essere seguita a distanza iscrivendosi agli EU Industry Days.