Europa Creativa: aperta una call speciale per supportare gli artisti ucraini

60

È uscito il bando “Support to Ukrainian displaced people and the Ukrainian Cultural and Creative Sectors” nell’ambito del programma Europa Creativa, un’azione che supporterà lo sviluppo e l’innovazione nell’ambito culturale e artistico a sostegno della drammatica situazione creata dalla guerra in Ucraina.

La call propone due tipologie di obiettivi, quelli a breve termine e quelli a medio termine.

Obiettivi a breve termine devono interessare:

  • il sostegno agli artisti ucraini nella circolazione delle loro opere in Ucraina e in Europa e nei paesi partecipanti a Creative Europe;
  • l’integrazione dei profughi ucraini all’interno delle nuove comunità tramite un facile accesso agli spazi culturali.

Obiettivi a medio termine:

  • agevolare la ripresa post-bellica dei settori culturali ucraini valutando i bisogni e pianificando gli investimenti;
  • formare professionisti del patrimonio culturale ucraino per salvaguardare il patrimonio culturale in Ucraina.

Possono partecipare al bando tutte le persone giuridiche (enti pubblici o privati) stabilite in uno dei paesi ammissibili (Stati membri dell’UE – compresi paesi e territori d’oltremare –; paesi SEE elencati e paesi associati al programma Creative Europe).

Il budget della call è di 5.000.000 € e la scadenza per presentare le domande è fissata per il giorno 29 novembre 2022.

Ulteriori dettagli sono disponibili nel portale “Funding & Tenders“.