INTERMODAL

1322

INTERMODAL: INTERmodality MOdel for the Development of the Adriatic Littoral zone

Capofila
Società per la Mobilità intercomunale Conerobus S.p.A, Ancona

Programma e bando
Programma IPA Adriatico – Secondo bando ordinario (2011)

Progetto in fase di avvio

Breve descrizione
INTERMODAL è un progetto transnazionale relativo alla sperimentazione di soluzioni di mobilità intermodale come leva per la promozione turistica dell’area adriatica, co-finanziato dal Programma comunitario  IPA Adriatico all’interno del secondo bando per progetti ordinari anno 2011. InEuropa srl ha svolto la progettazione e ha supportato il capofila nella gestione del progetto.

Obiettivi
Il progetto intende mettere in rete vari attori di territori che si affacciano sull’area adriatica allo scopo di promuovere lo studio e la sperimentazione di soluzioni di trasporto intermodale come elemento di sviluppo urbano sostenibile e promozione dell’area adriatica in termini turistici.

Altro obiettivo è quello di far dialogare tutti i principali attori del settore dei trasporti locali fra loro e con la società civile, attraverso  la costituzione in ogni territorio di Commissioni per la Mobilità, chiamate a definire Piani Strategici locali sull’intermodalità.

Azioni
WP1 – Gestione e  coordinamento
WP2 – Comunicazione e disseminazione
WP3 – Ricerca sulla situazione dei trasporti e dell’intermodalità nelle aree coinvolte
WP4 – Dialogo transfrontaliero su possibili soluzioni di trasporto urbano intermodale e sostenibile
WP5 – Azioni pilota per la sperimentazione delle soluzioni di trasporto intermodale individuate per ognuna delle aree coinvolte
WP6 – Attività di rete transfrontaliere per fare dell’intermodalità una chiave per la promozione turistica dell’area adriatica

Risultati
I principali risultati di INTERMODAL sono:

  • Realizzazione di un database con i dati relativi ai trasporti e all’intermodalità nelle aree coinvolte
  • Istituzioni di Commissioni per la Mobilità, composte dai principali attori del settore dei trasporti locali (comuni, aziende TPL, privati)
  • Stesura di Piani Strategici locali sull’intermodalità
  • Azioni pilota per sperimentare le soluzioni di trasporto intermodale sviluppate
  • Dialogo transfrontaliero su come l’intermodalità possa facilitare e promuovere il flusso turistico nell’area adriatica

 

Beneficiari
Principali attori del settore dei trasporti locali (comuni, aziende TPL, privati), cittadini e turisti dell’area adriatica.

 
Partenariato 
Il partenariato è composto da 9 soggetti pubblici o equiparati al pubblico provenienti da 3 Paesi diversi. Capofila è la Società per la Mobilità intercomunale Conerobus S.p.A, Ancona (ITALIA). Gli altri soggetti sono: Assessorato al turismo, Regione Emilia Romagna (ITALIA), Assessorato ai trasporti, Regione Puglia (ITALIA), Comune di Jesi (ITALIA), Municipalità di Valona (ALBANIA), Ministero dei trasporti albanese (ALBANIA), Dunea (HR), Municipalità di Sibenico (HR), Contea di Spalato (HR).

Durata
Il progetto ha una durata di 36 mesi (01/10/2012 – 30/09/2015)

Sito internet
Attualmente non disponibile

Budget Totale
Il progetto ha un costo totale di 2 milioni di €

Contributo
Co-finanziato per l’85% dall’UE (1,7 milioni di €)

 
Ente finanziatore
Commissione Europea – Direzione Generale Politica Regionale