Nuovo bando Urbact: le Buone Pratiche nello sviluppo urbano sostenibile

1027

È stato pubblicato il nuovo bando 2013 del programma Urbact.
Le proposte devono mirare a creare 4 reti pilota che hanno l’obiettivo di trasferire e diffondere le buone pratiche nel campo dello sviluppo urbano sostenibile.
L’esperienza maturata con il programma Urbact II ha contribuito a promuovere nuovi approcci integrati e partecipati all’interno delle politiche urbane, ciò è stato reso possibile condividendo conoscenze e pratiche utili a migliorare le politiche locali.

Uno degli aspetti meno esplorati, nel corso del programma Urbact II riguarda il trasferimento e la diffusione delle “buone pratiche” che emergono durante l’implementazione dei progetti. Le reti pilota, cercano di far fronte a questo limite, promuovendo l’ identificazione e la raccolta delle Buone pratiche che si sono distinte nel corso del programma Urbact II e il loro (ri) utilizzo nell’ambito del nuovo programma Urbact III, ciò permetterebbe di rafforzare e migliorare le prestazioni e i risultati dei prossimi e nuovi progetti.

I principali obiettivi delle reti pilota sono:
1) Sostenere l’importanza delle buone pratiche maturate nel tempo, attraverso il loro riutilizzo in un quadro di scambio transnazionale fra città diverse.
2) Identificazione degli elementi chiave, alla base del successo delle pratiche selezionate.
3)Esplorazione delle modalità che permettono alla cooperazione transnazionale d’ identificare, verificare e diffondere le buone pratiche nel settore dello sviluppo urbano sostenibile. (in prospettiva del prossimo programma Urbact III e con particolare attenzione agli obiettivi di Europa 2020)

Il bando è aperto fino al 04 novembre 2013

Per maggiori informazioni digitare qui