Sensibilizzare l’opinione pubblica ed educare allo sviluppo

3233

È stato appena pubblicato il bando DEAR volto a finanziare azioni per sensibilizzare l’opinione pubblica europea e educare allo sviluppo nei confronti di paesi terzi sotto la guida di Attori non statali (NSA) e Autorità Locali (AL).
DEAR intende incentivare la consapevolezza dei cittadini europei in tema di sviluppo e mettere in pratica azioni per la promozione della giustizia, dei diritti umani e di stili di vita sostenibili, al fine di combattere la povertà e rafforzare le relazioni con i paesi in via di sviluppo in un contesto mondiale globalizzato.

Il bando si inserisce nell’ambito dell’azione 2 del programma DCI “Attori non Statali e Autorità Locali nello sviluppo” che prevede la possibilità di operare in territorio europeo. Nello specifico, il bando supporta azioni di formazione globale all’interno e all’esterno del sistema di istruzione formale, progetti di campagne ed advocacy guidate da Attori non Statali o Autorità Locali.
Le attività finanziabili sono divise in 5 lotti, uno di questi è riservato ad azioni da svolgere coinvolgendo esclusivamente i 13 paesi di adesione più recente, dal 2004 in poi. I partenariati devono essere costituiti da almeno 3 componenti ( il proponente più 2 partner di due Stati UE diversi) e prevedere attività in almeno 10 paesi membri per i primi 3 lotti e almeno 6 per il lotto 4 e 5. Nello specifico:
Lotto 1: progetti di formazione globale all’interno del sistema di istruzione formale guidati da Attori non statali (NSA) o associazioni di NSA di paesi membri UE (devono essere coinvolti almeno 10 Stati membri)
Lotto 2: progetti di formazione globale al di fuori del sistema di istruzione formale guidati da NSA o associazioni di NSA di paesi membri UE. (Devono coinvolgere almeno 10 Stati membri.)
Lotto 3: progetti di campagne e advocacy guidati da NSA o associazioni di NSA di Stati membri UE (devono essere coinvolti almeno 10 Stati membri)
Lotto 4: progetti di formazione globale all’interno e al di fuori del sistema di istruzione formale e progetti di campagne e advocacy guidati da NSA o associazioni di NSA del 13 nuovi Stati membri UE (si intendono i paesi entrati nell’UE dopo il 2004 e si devono coinvolgere almeno 6 di tali Paesi)
Lotto 5: progetti di formazione globale all’interno e al di fuori del sistema di istruzione formale e progetti di campagne e advocacy guidati da Autorità Locali (AL) o associazioni di AL o associazioni di NSA (devono essere coinvolti almeno 6 Stati membri UE)

Tutti i progetti devono avere un approccio paneuropeo e rispettare tre priorità:
• devono perseguire gli obiettivi del “2015 anno europeo dello sviluppo”;
• devono affrontare almeno un tema tra: standard di vita essenziali; motori della crescita inclusiva e sostenibile; gestione sostenibile delle risorse naturali; uguaglianza, equità e giustizia; pace e sicurezza (previsti nella comunicazione “Un’esistenza dignitosa per tutti: sconfiggere la povertà e offrire al mondo un futuro sostenibile”);
• devono incentrarsi sull’interdipendenza tra paesi in via di sviluppo e Europa, in particolare riguardo la coscienza dei beni collettivi e le sfide relative al mondo globalizzato (es: cambiamenti climatici, sviluppo sostenibile, migrazione, ecc.).

Il budget complessivo ammonta a 35.000.000 euro ed è ripartito fra i 5 lotti.

La scadenza è prevista per il 30 gennaio 2013, termine ultimo per presentare il Concept Note.

Per approfondimento sui temi consultare il Sito Ufficiale