Europa per i Cittadini: aggiornamenti utili sul programma

875

È stata pubblicata nel sito internet del Programma la guida ufficiale di Europa per i Cittadini 2014-2020 in tutte le 23 lingue dell’Unione.

Inoltre sono state comunicate le priorità da seguire per la presentazione dei progetti per l’anno 2014.

Nello specifico, tali priorità si riferiscono per lo strand 1 “Memoria europea attiva” all’anniversario di alcune date fondamentali per la storia comune europea come:

  • il centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale,
  • il 25° anno dalla caduta del muro di Berlino e
  • il 10° anno dell’allargamento UE verso i paesi dell’Europa Centrale e dell’Est.

Per lo strand 2 “Impegno democratico e partecipazione civica”, in vista delle elezioni del Parlamento europeo che si svolgeranno il prossimo 25 maggio, le priorità da seguire riguardano la partecipazione dei cittadini alla vita democratica dell’UE, toccando temi che spaziano dalla democrazia locale alla responsabilizzazione dei cittadini affinché questi partecipino consapevolmente alla politica dell’Unione fino all’approfondimento del dibattito sul futuro dell’Europa.

Infine è stato comunicato che per questo anno la prima scadenza per la presentazione di progetti dello strand 1 “Memoria europea attiva” e di alcune sotto-misure dello strand 2 (Gemellaggi fra città, Reti di città) è stata posticipata al 4 giugno.

Al contrario rimane valida la seconda scadenza del 1 settembre per tutte le sotto-misure dello strand 2: Gemellaggi fra città, Reti di città, Progetti della società civile.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet ufficiale del Programma.