Culturability: 400 milioni per progetti di rigenerazione urbana

2432

Il 15 febbraio 2016 si è aperto il terzo bando “Culturability – rigenerare spazi da condividere” di Fondazione Unipolis e resterà aperto alle candidature fino al 15 aprile 2016.

L’obiettivo del bando è di finanziare progetti di recupero di spazi, edifici, ex siti industriali abbandonati, riportandoli in vita e riaprendoli alla comunità attraverso iniziative culturali creative. In Italia il fenomeno del recupero di spazi vuoti e inutilizzati ha conosciuto una certa diffusione ma risente ancora di limiti importanti: la difficoltà di coordinamento, di sostenibilità delle iniziative nel lungo periodo e di collaborazione con le istituzioni pubbliche.

Nonostante questo, i progetti di rigenerazione urbana rappresentano una grande potenzialità grazie al forte impatto sociale. Essi promuovono e favoriscono nuove forme di partecipazione dei cittadini alla sfera pubblica e di co-progettazione dal basso tra singoli, organizzazioni private e istituzioni.

Fondazione Unipolis mette a disposizione 400 milioni di euro di cui potranno beneficiare:

organizzazioni no-profit e imprese private del settore socio-culturale, con sede in Italia e con un organo di gestione composto in prevalenza da under 35;

partenariati che possono coinvolgere anche partner esteri, a patto che il capofila appartenga alla prima categoria;

gruppi informali composti prevalentemente da under 35.

Le candidature dovranno essere presentate seguendo la procedura descritta sul sito www.culturability.org.

Delle proposte pervenute, 15 saranno pre-selezionate e parteciperanno a un percorso di formazione. Dopo un’ulteriore fase di valutazione, i 5 proponenti con i progetti migliori vinceranno 50 mila euro ciascuno e continueranno l’attività di mentoring in vista della realizzazione effettiva. I restanti 150 mila euro saranno utilizzati dalla Fondazione Unipolis per le attività di supporto, formazione e team empowerment e per i rimborsi spese.

Per informazioni si veda il sito ufficiale