EAEA Grundtvig Award 2016 per progetti su “Educazione degli adulti e rifugiati”

1702

L’Associazione Europea dell’Educazione degli Adulti, EAEA, ha indetto anche quest’anno il Grundtvig Award, il premio per progetti innovativi in materia di apprendimento degli adulti. Date la straordinaria affluenza di migranti in UE nel 2015 e la crisi umanitaria in corso, l’EAEA raccomanda che gli istituti per l’educazione degli adulti e le organizzazioni della società civile collaborino per dare il loro fondamentale sostegno all’accoglienza e all’integrazione di lungo periodo dei rifugiati e dei migranti, compensando la risposta tardiva e inefficace dei governi degli Stati membri.

Per questo motivo, il Grundtvig Award 2016 ha come tema “Educazione degli adulti e rifugiati”, al fine di incoraggiare il dialogo e il coinvolgimento della società civile e dei policy-maker sulla questione. Sono quindi invitati a partecipare al concorso i promotori di progetti d’eccellenza riguardanti non solo l’educazione dei migranti/rifugiati, ma anche l’educazione con loro e su di loro.

Il premio vuole dare visibilità alle iniziative della società civile sull’educazione e l’inclusione di questi gruppi, promuovendone la riproduzione in altre realtà; sensibilizzare sull’importanza dell’apprendimento degli adulti ai fini dell’integrazione, del dialogo interculturale e dell’impegno civico; riconoscere alle organizzazioni che forniscono educazione agli adulti il ruolo di mediatori culturali che si stanno accollando, dando informazioni sui diritti e le opportunità dei rifugiati e diventando luoghi di inclusione sociale; sostenere queste organizzazioni aiutandole nello sviluppo di partnership di lunga durata con servizi sociali, servizi d’impiego, sanitari e umanitari.

Tutti i concorrenti otterranno un certificato di partecipazione e visibilità internazionale sulla pubblicazione relativa all’evento, sui canali social e sul sito EAEA. Di più, i vincitori, saranno invitati alla EAEA General Assembly 2016 a Bruxelles (28-29 giugno 2016) e alla cerimonia di premiazione, senza spese di viaggio e alloggio.

I requisiti per partecipare.

Saranno premiati progetti rilevanti per il tema, promossi sia da Stati membri UE, sia da Paesi esterni. Le iniziative possono essere transnazionali, nazionali o locali. I progetti non devono necessariamente essere finanziati dalla Commissione Europea e possono, ma non devono essere necessariamente, progetti Grundtvig o Erasmus Plus. Le iniziative devono avere prodotto elementi dimostrativi tangibili (come sito web, report, DVD, ecc..). Infine, le attività progettuali devono essere in corso da almeno 2 mesi oppure essersi concluse non prima di giugno 2014.

Per partecipare, inviare entro il 17 aprile 2016 una descrizione del progetto in inglese, francese, tedesco, italiano o spagnolo tramite il form online.

Eventuale materiale cartaceo o digitale relativo al progetto si può inviare via email e per posta agli indirizzi qui indicati: http://www.eaea.org/en/eaea/eaea-grundtvig-award/eaea-grundtvig-award-2016.html