Città più accessibili e barrier-free: aperte le candidature al Premio Access City

1634

L’Unione Europea ha aperto le candidature per l’edizione 2017 dell’Access City Award, il Premio europeo per le città accessibili che viene assegnato ogni anno, da 7 edizioni, alle città dell’UE che si sono distinte per promozione dell’accessibilità ai servizi da parte di anziani e persone con disabilità.

Lo scopo è incentivare eque opportunità di accesso ai servizi e di mobilità all’interno dei contesti urbani per tutti i cittadini senza distinzioni di età e abilità. Con più di 4/5 della popolazione europea che abita in centri urbani, infatti, le persone anziane e quelle con disabilità temporanee o permanenti corrono il rischio di essere escluse da molti aspetti della vita cittadina e di soffrire di marginalizzazione e isolamento.

I centri candidati presenteranno le proprie strategie per abbattere le barriere architettoniche (e socio-culturali) e rendere l’ambiente cittadino più vivibile per tutti.

Il Premio è rivolto alle città europee con più di 50.000 abitanti e sarà consegnato a 5 vincitori il 29 novembre 2016, contestualmente alla Conferenza che celebrerà la Giornata Europea delle Persone con Disabilità a Bruxelles.

Gli esempi portati dai vincitori saranno raccolti in una brochure con lo scopo di ispirare nuove iniziative e dare informazioni dettagliate sulle modalità di finanziamento che hanno reso possibili i progetti di miglioramento dell’accessibilità nelle città vincitrici.

La scadenza per candidarsi è l’8 settembre 2016.

La brochure dell’edizione 2016 del Premio, il cui primo posto venne aggiudicato a Milano, e tutte le informazioni sulle modalità di candidatura sono disponibili qui:

http://ec.europa.eu/social/main.jsp?langId=it&catId=1141&eventsId=1113&furtherEvents=yes