European Heritage Days: 30mila eventi per celebrare patrimonio e diversità culturale

1396

Durante il mese di settembre (nelle giornate del 24 e 25 in Italia) si svolgono gli European Heritage Days (EHDs). Si tratta dell’evento culturale più ampio a livello europeo, con la partecipazione dei 50 Paesi firmatari della Convenzione Culturale Europea e circa 20 milioni di visitatori annuali, inaugurato nel 1985 su iniziativa del Consiglio d’Europa. L’evento prevede porte aperte per monumenti e siti e iniziative musicali, cinematografiche, teatrali, coinvolgendo i cittadini in un processo di conoscenza del patrimonio culturale condiviso e di sensibilizzazione verso la sua protezione.

Il tema comune dei 30 mila eventi che si terranno quest’anno riguarda il “Patrimonio e Comunità” (Heritage and Communities), ossia la celebrazione del rapporto tra patrimonio, tradizioni locali, storie, valori e opere di protezione e conservazione promosse dalle comunità e dalle persone che le compongono.

Gli European Heritage Days perseguono i seguenti obiettivi:

  • sensibilizzare i cittadini alla ricchezza e alla diversità culturale d’Europa;
  • aumentare il rispetto e l’apprezzamento verso il mosaico delle culture europee;
  • combattere razzismo e xenofobia e incoraggiare la tolleranza oltre i confini nazionali;
  • sensibilizzare le autorità pubbliche e politiche verso la necessità di proteggere il patrimonio culturale da nuove e diversificate minacce;
  • invitare l’Europa ad affrontare le sfide sociali, politiche ed economiche a cui è sottoposta.

Oggi, gli EHDs sono uno strumento essenziale per promuovere un’esperienza tangibile della cultura e della storia europee, migliorando la comprensione dei diversi valori che il patrimonio culturale racchiude. L’evento stimola la partecipazione della società civile, il coinvolgimento dei giovani, il lavoro su base volontaria e la cooperazione transfrontaliera, promuovendo i principi del dialogo interculturale e della responsabilità civica.

Per approfondimenti visitare il sito http://europeanheritagedays.com/.