Bando EaSI sul miglioramento delle competenze degli adulti!

4146

Nell’ambito del programma EaSI per l’occupazione e l’innovazione sociale, è ora aperto il bando per attività di sensibilizzazione sui percorsi di miglioramento del livello di competenze per gli adulti. Il bando scadrà il 30 giugno 2017.

L’obiettivo è di sostenere l’implementazione della Raccomandazione del Consiglio “Upskilling Pathways: New Opportunities for Adults”, al fine di facilitare l’accesso degli adulti con scarse qualifiche e competenze a percorsi flessibili per il miglioramento dell’alfabetizzazione e delle abilità di calcolo e digitali, favorire il progresso verso un livello di istruzione superiore o il loro reinserimento in percorsi di apprendimento. Questa azione fa parte di una delle 10 priorità delineate nel programma politico del Presidente Juncker e della Nuova Agenda delle competenze per l’Europa lanciata un anno fa.

Ogni proposta può affrontare uno o più dei seguenti strand e relativi obiettivi specifici (OS):

Strand A – Aiutare gli Stati membri a preparare il contesto per l’implementazione della Raccomandazione “Upskilling Pathways”:

  • OS 1: fare il punto sulle misure esistenti sulle quali costruire l’implementazione di “Upskilling Pathways” e identificare le lacune da affrontare in cooperazione con altri stakeholder
  • OS 2: sostenere le autorità nazionali nell’indirizzare l’implementazione di “Upskilling Pathways” a gruppi target prioritari

Strand B – Aiutare gli Stati membri a favorire un’implementazione sostenibile della Raccomandazione “Upskilling Pathways”:

  • OS 3: sostegno agli stakeholder rilevanti per la disseminazione di informazioni e per stimolare l’utilizzo delle opportunità di upskilling disponibili, assicurando il loro impegno in attività concrete.

Le attività ammissibili sono per esempio:

  • mappatura e revisione di strumenti e pratiche per: la valutazione individuale e personalizzata delle competenze, al fine di identificare le competenze degli adulti e le necessità di apprendimento; sviluppo e fornitura di pacchetti formativi su misura basati su tali necessità; valutazione dei risultati di apprendimento rispetto a quadri di valutazione o standard fissati e riconoscimento di tali risultati; misure di sostegno per gli adulti che intraprendono percorsi di miglioramento delle competenze, inclusi disseminazione, orientamento e incentivi anche finanziari;
  • se tali pratiche esistono già, miglioramento della coerenza e coordinazione tra le precedenti 4 attività;
  • mappatura della popolazione eleggibile a ricevere il sostegno all’interno della Raccomandazione “Upskilling Pathways”;
  • definizione dei gruppi target prioritari di adulti a cui rivolgere le misure di sostegno, loro caratteristiche e necessità;
  • identificazione di misure specifiche per implementare questo sostegno e relativi provvedimenti finanziari;
  • attività di outreach dei target, informazione, comunicazione e formazione per aumentare la consapevolezza degli stakeholder riguardo a: implementazione della Raccomandazione “Upskilling Pathways” e opportunità di miglioramento delle competenze disponibili negli Stati membri, fonti di finanziamento disponibili
  • attività di sviluppo delle capacità degli stakeholder impegnati a promuovere l’accesso degli adulti alle opportunità di upskilling, disegnare e fornire strumenti per raggiungere i gruppi target, fornire a tali gruppi le informazioni adeguate sulle opportunità a disposizione.

I progetti possono avere una durata compresa tra 18 e 24 mesi.

Il budget totale della call ammonta a 1 milione di EUR. Il contributo per progetto potrà variare tra 250.000 e 1 milione di EUR, pertanto le proposte finanziate saranno da 1 a 4. Tale contributo copre al massimo l’80% dei costi totali eleggibili.

Gli enti proponenti devono essere soggetti pubblici incaricati delle politiche e delle azioni nazionali o regionali per il miglioramento delle competenze degli adulti. Eventuali enti partner possono essere pubblici o privati, profit o no-profit, attivi nell’organizzazione, finanziamento e fornitura di servizi quali la valutazione e validazione delle competenze, educazione, formazione e orientamento degli adulti.

I paesi eleggibili sono: i 28 Stati membri UE, Islanda, Norvegia, Albania, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia e Turchia.

Maggiori informazioni su questo sito!