Nuovo bando REC sui diritti delle persone con disabilità!

1824

Nell’ambito del programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza (REC) è aperto il bando “Promuovere e proteggere i diritti delle persone con disabilità” in scadenza il 2 giugno 2020.

Gli obiettivi del bando sono:

  • promuovere la raccolta, lo scambio e la disseminazione di buone pratiche innovative a favore dei diritti delle persone con disabilità e della loro inclusione e partecipazione attiva alla società tenendo in considerazione fattori socioeconomici come invecchiamento della popolazione e digitalizzazione
  • colmare le lacune nei dati relativi alla situazione delle persone con disabilità in settori specifici come la deistituzionalizzazione e l’indipendenza, la protezione sociale, l’educazione, l’accessibilità e l’erogazione di servizi e tecnologie di assistenza.

Le attività finanziate riguarderanno:

  • studi, analisi, ricerca e raccolta di dati; sviluppo di metodologie comuni e indicatori; elaborazione di guide, report e strumenti educativi
  • apprendimento reciproco, peer reviews, workshop, incontri tra esperti
  • attività di formazione, sviluppo di strumenti e moduli di formazione online
  • attività di comunicazione e sensibilizzazione

Possono partecipare enti pubblici, privati e organizzazioni internazionali. Gli enti a scopo di lucro possono partecipare solo se in partenariato con organizzazioni no-profit. Le proposte devono coinvolgere almeno 2 organizzazioni e possono avere carattere nazionale o transnazionale. I paesi eleggibili sono gli Stati membri dell’Unione Europea, Islanda, Liechtenstein e Serbia (il Regno Unito potrà partecipare in virtù dell’accordo di recesso dall’UE del 30 gennaio 2020).

Il bando dispone di un budget complessivo di 1 320 000 EUR. Le proposte potranno richiedere un cofinanziamento europeo compreso indicativamente tra 250 000 e 500 000 EUR a copertura dell’80% dei costi totali ammissibili.

Leggi tutti i dettagli del bando.