Creatives Unite: la piattaforma per il settore culturale e creativo in risposta al Covid-19

330

Su iniziativa della Commissione europea, è nata la nuova piattaforma Creatives Unite – Artists & Creatives Community Covid-19 Resource Platform, curata e gestita dal progetto pilota Creative FLIP.

La piattaforma deriva dall’esigenza di raccogliere in un unico luogo tutte le informazioni e le iniziative relative al settore culturale e creativo emerse in risposta alla crisi Covid-19.

Le conseguenze dell’emergenza sanitaria, infatti, sono ricadute pesantemente sulle industrie culturali e creative, le quali però stanno continuando a reagire con iniziative legate alla creatività anche favorite dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. La frammentazione delle fonti, però, tende a ostacolare un’azione coesa del settore.

Per questo motivo, la piattaforma Creatives Unite raccoglie tutte le informazioni circolanti sul web relative a opportunità per il settore culturale e creativo, dando la possibilità di contribuire, co-creare e condividere soluzioni.

L’obiettivo è proprio quello di facilitare lo scambio bottom-up e creare una comunità internazionale che possa supportarsi per aiutare il settore a risollevarsi dalla crisi: la piattaforma è un vero e proprio aggregatore di informazioni teso a creare sinergie tra diverse realtà.

Seppur di recente creazione, il sito di Creatives Unite ha già ricevuto 15.000 visite e più di 150 contributi, a dimostrazione del fatto che che il settore culturale e creativo, nonostante le difficoltà, continua a rimanere attivo e propositivo.