Cooperazione Territoriale Europea: report 2019 sulla partecipazione italiana

354

E’ stata pubblicata la Relazione CTE 2019 sulla partecipazione dell’Italia ai programmi di Cooperazione Territoriale Europea (CTE), elaborata dal Dipartimento delle Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Agenzia per la coesione territoriale.

La CTE rappresenta uno dei due obiettivi della Politica di Coesione, volto a promuovere la collaborazione tra i territori degli Stati membri attraverso azioni congiunte, scambi di esperienze e costruzione di reti tra attori nazionali, regionali e locali, al fine di promuovere uno sviluppo economico, sociale e territoriale armonioso dell’Unione Europea nel suo insieme.

Quest’anno, la Relazione è stata arricchita da una serie di appendici tematiche con l’intento di contribuire alla divulgazione dei risultati dei progetti di cooperazione in occasione del 30° anniversario della CTE e di fornire dati utili per la definizione dei programmi per il prossimo settennio 2021-2027.

A fine 2019, il bilancio dei progetti approvati ammonta a 1382. Le risorse finanziarie dei programmi CTE a partecipazione italiana ammontano complessivamente a 2.969.147.991 euro. Molti Programmi hanno già impegnato il totale delle risorse programmate, mentre la spesa dichiarata dai beneficiari è ancora pari al 28% delle risorse programmate.

Leggi tutti i dettagli e scarica i documenti.