Nuovo bando a sostegno della cultura nelle Regioni Ultraperiferiche e nei Territori d’Oltremare

561

La Commissione europea – DG REGIO – lancia nell’ambito della Politica di Coesione un nuovo invito a presentare proposte dal titolo “Pilot project for the safeguard and promotion of culture in the Outermost regions and the Overseas Countries and Territories”, con scadenza il 16 novembre 2020.

L’invito intende integrare il programma Europa Creativa, che offre opportunità di sostegno al settore culturale e creativo. I dati dimostrano infatti che le Regioni Ultraperiferiche e i Territori d’Oltremare dell’UE non hanno quasi mai beneficiato di tali opportunità, a causa della mancata conoscenza del programma e/o della limitata capacità di competere per accedere ai finanziamenti.

Il bando selezionerà una proposta volta a testare un programma valido ed efficiente per fornire sostegno finanziario agli artisti, singoli e in gruppo, e a organizzazioni e istituzioni culturali, con l’obiettivo di “salvaguardare, sostenere e promuovere la ricchezza culturale autoctona delle Regioni Ultraperiferiche (RU) e dei Paesi e Territori d’Oltremare (PTOM)”.

Il beneficiario avrà il compito di lanciare calls for projects volte a finanziare almeno 45 progetti (con un massimo di 20.000 euro ciascuno) per lo sviluppo artistico nelle RU e nei PTOM, monitorare l’implementazione dei progetti e fornire alla Commissione raccomandazioni per sostenere efficacemente la cultura nei territori di riferimento.

Le candidature dovranno affrontare i 4 seguenti Obiettivi Specifici:

  • Attività per la salvaguardia, il sostegno, la promozione della cultura locale e indigena, delle arti e pratiche popolari, nonché della cultura ancestrale delle Regioni Ultraperiferiche e dei Territori d’Oltremare
  • Attività volte a migliorare il dialogo e gli scambi culturali tra le Regioni Ultraperiferiche e i Territori d’Oltremare e in tutta l’Unione Europea
  • Attività per promuovere la diffusione di opere culturali e creative
  • Analisi e raccomandazioni sulle opportunità di finanziamento per la mobilità degli artisti e/o dei professionisti della cultura.

Il budget complessivo messo a disposizione dal bando è pari a 1.000.000 di euro, con il quale verrà finanziata una sola proposta.

Le proposte potranno essere presentate da organizzazioni senza scopo di lucro (private o pubbliche), autorità pubbliche, organizzazioni internazionali, università, istituti di istruzione e centri di ricerca provenienti dagli Stati membri (incluse le Regioni Ultraperiferiche) e dai Territori d’Oltremare.

Maggiori informazioni sul sito della DG REGIO.