Politica di coesione 2021-2027: stabilite le regioni e gli Stati membri ammissibili al finanziamento dei Fondi!

248

La Commissione europea ha adottato una nuova decisione che definisce l’elenco delle regioni ammissibili al finanziamento del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e del Fondo sociale europeo Plus (FSE+), nonché degli Stati membri ammissibili al finanziamento del Fondo di coesione per il periodo 2021-2027.

Le regioni ammissibili al finanziamento del FESR e del FSE+ sono suddivise in tre categorie: regioni meno sviluppate, regioni in transizione e regioni più sviluppate.

Per l’Italia le regioni sono così classificate:

  • Regioni meno sviluppate: Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna
  • Regioni in transizione: Abruzzo, Umbria, Marche
  • Regioni più sviluppate: Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio

I Paesi che beneficiano del sostegno del Fondo di Coesione sono: Bulgaria, Repubblica Ceca, Estonia, Grecia, Croazia, Cipro, Lettonia, Lituania, Ungheria, Malta, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia e Slovacchia.

Vai alla decisione.